We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Maria, Donna di fede


di DON MICHELE ROMANO - In questo mese di Maggio, ogni giorno, vogliamo rivolgere la nostra Preghiera a Maria, Madre di Dio, della Chiesa, e di ciascuno di noi, in Cristo Gesù. La vera grandezza di Maria, consiste nell'aver accolto con il suo "Eccomi" (Avverbio che, nella Bibbia, ha caratterizzato tutti coloro che sono stati chiamati da Dio, a collaborare al suo Progetto di Salvezza, per l'Umanità), e con Fede, vera ed autentica, l'opera meravigliosa di Dio: "Beata colei che ha creduto nell' adempimento di ciò che il Signore le ha detto" ( Luca 1, 45). Il verbo di Dio, in Maria, per opera dello Spirito Santo, si incarna nel cuore dell'umanità, per la Salvezza di ogni uomo, rilegato nelle tenebre e sotto l'egemonia del Peccato. Lei, sempre sostenuta dalla forza dello Spirito Santo, vive ogni giorno la sua vocazione di "DONNA DI FEDE", nella Grazia di Dio, servervendola in una quotidianità, caratterizzata dal "Silenzio", per poter meglio "ascoltare" Dio, che parla al suo cuore e dalla sua vita. In tal modo, Maria, ha saputo essere: Madre e Sposa, e "servire" la Santa Famiglia di Nazareth, con intenso Amore! Immacolata e fedele, alla sua "nuova" vita, tutto viene vissuto nella Preghiera, nella contemplazione, e nel silenzio eloquente. Un Silenzio, che nei Vangeli, è stato, per così dire, "interrotto", quattro volte:
1)- Con l'Annunciazione, un "dialogo" stupendo con Dio" (Lc 1, 26-38); 2) - Con il "Magnificat", una preghiera altamente "teologica" (Lc 1, 46-55); 3)- Con Gesù dodicenne al Tempio, che pur giovanissimo, già evangelizza i Dottori della Legge (Lc 2, 41- 50); 4)- A Cana di Galilea, dove Gesù compie il primo Miracolo (Gv 2, 1-11).
È in tal modo che, Maria, si presenta a noi tutti, come Donna di poche parole, ma di grande Fede! Infatti, Luca annota: "Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore" (Lc 2, 19). La Madonna, nella sua "missionarietà", ci ha lasciato un grande esempio, da imitare! La sua grande preoccupazione, è stata quella di presentare e far conoscere Gesù, a tutti: così ha fatto con i Pastori, col vegliardo Simeone, con i Magi d'Oriente, e con tutti coloro che attendevano la Redenzione! Perciò, ti preghiamo, o Madre, aiuta la nostra poca Fede! Apri il nostro cuore, all'Ascolto della Parola, perché anche noi, al parte di te, sappiamo "riconoscere" la voce di Dio, e la sua chiamata. Aiutaci, o Vergine Santa, ad affidarci pienamente al Signore, come hai fatto tu, soprattutto nei momenti più tristi e bui della nostra esistenza. Semina, nella nostra Fede, la gioia del Risorto, che diventi "Luce" sul nostro cammino! Concludo, con una bella e significativa Preghiera, di Don Tonino Bello: "Santa Maria, donna missionaria, e di grande Fede, tonifica la nostra vita cristiana, con quella ardore che spinse te, portatrice di luce, sulle strade della Palestina. Anfora dello Spirito Santo, riversa il suo Crisma su di noi, perché ci metta in cuore, la nostalgia degli "estremi confini della terra"!
A tutti, una serena giornata, con Maria!


di A cura della Parrocchia "San Giuseppe" Mandatoriccio Mare | 08/05/2023

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it