We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Calabro (Cosenza) - Il Sindaco ha incontrato gli anziani


Il ruolo dell’anziano nella società Coriglianese come risorsa attiva e produttiva per se e per gli altri. E’ stato questo l’argomento portante tenuto dal Sindaco, Pasqualina Straface (nella foto), nell’incontro avuto presso il Palazzo di Città con i Nonni vigile e con la visita presso i Centri Socio-Culturali cittadini. Incontri voluti dall’Amministrazione Comunale per rinnovare l’attenzione e l’ascolto che l’Esecutivo ha nei confronti degli anziani, ma anche per formulare gli auguri per le festività in corso. Nel corso degli incontri con gli anziani – riferisce testualmente una nota dell’Ufficio stampa del Comune di Corigliano - il Sindaco, Pasqualina Straface ha tra l’altro detto: “... se la loro esistenza sia ancora utile.” Parole forti e toccanti, quelle dell’indimenticabile Papa Giovanni Paolo II, che mettono in risalto l’individualismo e l’egoismo imperanti nella società contemporanea che lasciano ben poco spazio a quanti, per vecchiaia o per malattia, non possono dare molto, in termini di produttività, alla collettività. Grave errore tanto più se si pensi che la società sarebbe più povera senza il consiglio e l’apporto degli anziani, dal momento che gli anziani possono “guardare alle vicende terrene con più saggezza” ed essere capaci di “proporre ai giovani consigli e ammaestramenti preziosi.” Occorre, dunque, valorizzare la figura dell’anziano, quale risorsa preziosa per la famiglia e per l’intera comunità, dando agli anziani le attenzioni di cui hanno bisogno, certi di essere ripagati dalla loro esperienza, dalla loro saggezza. Ecco perché come Amministrazione Comunale non solo vogliamo assistere gli anziani non autosufficienti con tutti i necessari servizi di assistenza domiciliare, ma anche potenziare la cooperazione sociale, prevedere spazi di cooperazione e di crescita, creare politiche di sostegno a chi ne ha bisogno ma anche di coinvolgimento per utilizzare le energie di chi è in grado di dare un contributo utile alla società. Quindi creare nella nostra Città "una comunità solidale". Ricordo che la nostra Amministrazione sta intraprendendo una serie di progetti sociali che valorizzino proprio quei tanti anziani che per fortuna di tutti sono ancora in perfetta forma fisica e mentale, e dunque sono in grado di essere utili non solo a se stessi ma anche a tutta la Comunità in cui viviamo. Vogliamo, cioè, armonizzare le iniziative a favore degli anziani con quelle di rilevanza sociale in favore di tutta la Città. Per questo stiamo ristrutturando e potenziando i centri anziani. Per questo stiamo progettando attività che tengano conto delle esperienze di vita e della situazione dell'anziano, che ne evitino l'isolamento, che tengano conto della sua esperienza di vita, che lo coinvolgano in senso pieno nella vita della Città e aumentano il benessere di tutti. A proposito del servizio del nonno vigile, lo ricordo che vuole essere un segnale importante in questo senso e si inquadra in questo progetto complessivo che la nostra Amministrazione sta perseguendo. I nostri nonni vigili, infatti, stanno prestando la loro attività soprattutto davanti alle scuole. Ma vogliamo anche estendere presto il servizio anche ai giardini ed ai parchi della città, non appena il numero dei volontari disponibili ce lo consentirà. Già adesso la presenza dei nonni vigili vicino alle scuole e agli attraversamenti pedonali trasmette un senso di fiducia e di sicurezza ai bambini e ai genitori che li accompagnano, aiutando la crescita della legalità”.

di Redazione | 31/12/2010

Pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2018 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it