We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Pescara (Pescara) - Installazione grate su tombini centro storico, il pensiero dell’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco


“E’ stata completata nei giorni scorsi l’installazione delle grate all’interno dei 50 tombini del centro storico di Pescara. L’intervento è stato eseguito dalla Attiva, di concerto con gli operatori della zona, per scongiurare in modo definitivo la risalita dei topi dalle condotte fognarie. Le grate, a maglia stretta, garantiscono comunque il deflusso dell’acqua piovana, impedendo al tempo stesso la discesa dei rifiuti, che spesso ostruiscono le linee dei sottoservizi, assicurando anche un’agevole pulizia e manutenzione delle stesse caditoie”. Lo ha ufficializzato – riferisce una nota dell’ufficio stampa comunale - l’assessore all’Ambiente Isabella Del Trecco al termine dell’intervento. “Nelle scorse settimane – ha spiegato l’assessore Del Trecco –, con la Attiva, abbiamo incontrato una delegazione di operatori del centro storico la quale ci ha manifestato il disagio per nuovi ‘avvistamenti’ di topi lungo le vie di Pescara vecchia, nonostante i continui e costanti interventi di derattizzazione che periodicamente l’amministrazione comunale sta garantendo, in modo autonomo, e nonostante la presenza delle trappole. Purtroppo, come hanno segnalato gli stessi imprenditori, ad agevolare la presenza dei topi è senza dubbio la prossimità del lungofiume, ma soprattutto la particolare conformazione dei tombini, posti in mezzo alle strade pedonalizzate, a una quota leggermente inferiore per facilitare la discesa dell’acqua in caso di forte pioggia, tombini che però, nei giorni di secca, consentono il passaggio dei ratti più piccoli. Con la Attiva abbiamo studiato il problema e abbiamo individuato la soluzione, ossia l’installazione di grate a maglia stretta appena al di sotto del livello della griglia di superficie del tombino stesso, grate invisibili all’esterno, ma che di fatto consentono di combattere in modo efficace la risalita dei topi. Ben 50 le caditoie interessate dall’intervento che è stato completato nei giorni scorsi, e di fatto le grate, senza impedire in alcun modo il deflusso dell’acqua piovana, consentono da un lato di eliminare il problema dei ratti, e dall’altro di trattenere i rifiuti che solitamente venivano trascinati lungo le condotte dall’acqua, permettendo alla Attiva stessa una rapida e periodica pulizia dei tombini stessi, con una manutenzione costante della zona”.

di Redazione | 09/01/2011

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it