We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Sabato Carmine Abate al Museo Civico di Cariati


Come annunciato nelle scorse settimane, Sabato 15 Giugno, alle ore 18.30, il celebre scrittore Carmine Abate sarà al Civico Museo del Mare, dell’Agricoltura e delle Migrazioni di Cariati, per la presentazione del suo ultimo romanzo “Un paese felice”, edito da Mondadori.

Per lo scrittore nato a Carfizzi (KR), vincitore di importanti premi letterari tra cui il Campiello 2012, e autore di punta della Mondadori con romanzi di grande successo, pubblicati e tradotti in numerose  lingue, si tratta di un gradito ritorno a Cariati, dove ha presentato i suoi libri fin dagli esordi, ed è anche il luogo natale del noto musicista Cataldo Perri che condivide con lui spettacoli di narrazione letteraria e musicale, molto richiesti in Italia e all’estero.

È di pochi giorni fa la notizia che Abate, con il suo ultimo romanzo, è nella cinquina letteraria del prestigioso Premio Sila 2024.

L’evento al Museo Civico di Cariati, patrocinato dall’Amministrazione Comunale e inserito nella programmazione museale estiva collegata al cartellone dell’Estate Cariatese 2024, è organizzato con la partecipazione della neonata e già molto attiva Associazione Musicale LibereNote “Fortunato Russo”, con cui il museo ha stabilito una proficua collaborazione; l’incontro con Carmine Abate sarà infatti arricchito da momenti musicali a cura di Alysea Fortino (piano e voce), giovane e talentuosa artista dell’associazione.

“Un paese felice” è un romanzo d’amore, di profonda indignazione e di impegno per le sorti della Calabria, terra amatissima e ferita. All’appassionante vicenda di due giovani, Lorenzo e Lina, si unisce la storia di Eranova, un minuscolo centro agricolo della Piana di Gioia Tauro, demolito negli anni Settanta per far posto al Quinto centro siderurgico, nonostante “la forza dell’utopia” e una speranza di riscatto dei protagonisti e degli altri abitanti che non temono di opporsi al potere; in questo caso al programma statale noto come il “Pacchetto Colombo”, che avrebbe dato migliaia di posti di lavoro, ma che non sarà mai realizzato, rendendo appetibili alla criminalità organizzata i miliardi di risorse stanziate.

Al Museo, dopo i saluti istituzionali del Sindaco Cataldo Minò e della Consigliera Delegata alla Cultura Alda Montesanto, lo scrittore dialogherà con la direttrice Assunta Scorpiniti, e presenterà alcuni brani del romanzo in reading intervallato dalle musiche di Alysea Fortino.


di Redazione | 15/06/2024

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it