We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - 18 e 21 marzo al Rendano due concerti della stagione dell'Associazione Quintieri


Prosegue la 43ma Stagione Concertistica dell’Associazione Musicale “Maurizio Quintieri” e del Comune di Cosenza, con due appuntamenti in programma venerdì 18 marzo e lunedì 21 marzo nella Sala “Quintieri” del Teatro Rendano.

“The new accordion generation” è il titolo del concerto di venerdì 18 marzo (ore 20,00 – Sala Quintieri) che era stato programmato il 26 febbraio scorso e poi rinviato per cause di forza maggiore. Protagonista della serata musicale, l’ACCO Trio, composto da tre talentuosi musicisti calabresi impegnati in un programma particolarmente coinvolgente che spazia da Gioachino Rossini ad Astor Piazzolla.

Lorenzo Albanese, Gabriele Corsaro e Luca Colantonio, giovani fisarmonicisti, ma già con una significativa attività professionale che li ha portati ad esibirsi in programmi nazionali RAI ed all’estero (tra le altre location, alla Royal Academy of music di Londra e alla Royal Danish Academy of music di Copenaghen) proporranno un programma di musiche eseguite al loro strumento di solide radici popolari, ma con grandi capacità timbriche ed espressive.

L’altro concerto della stagione dell'Associazione “Quintieri” è in programma lunedì 21 marzo (Sala Quintieri – ore 20,00) ed è un omaggio al primo giorno di primavera dal titolo “Sulle ali della musica”, protagonisti tre artisti di grande esperienza internazionale: Giuseppe Nova (flauto), Sang Eun Kim (soprano) ed Elena Piva (arpa). Un recital in cui i musicisti eseguiranno alcune delle pagine più celebri e suggestive della letteratura musicale di tutti i tempi, come “Lascia ch’io pianga” di Haendel , “Aria” di Bach, la Fantasia “Sulle ali del canto” di Mendelssohn, “Variazioni sull’Habanera” dalla Carmen di Bizet e “Caro nome” dal Rigoletto di Giuseppe Verdi.

Giuseppe Nova è considerato uno dei più rappresentativi flautisti italiani della sua generazione. Non è un caso che il Washington Post abbia definito “affascinante” la sua interpretazione nella capitale statunitense. Sang Eun Kim, soprano nativa della Corea del Sud, allieva di Sung Hee Park, laureatasi in Italia con pieno merito al Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Alessandria, si è imposta anche in alcuni importanti concorsi lirici. Elena Piva, infine, si è diplomata in Arpa al Conservatorio “Cherubini” di Firenze, diventando, dal 2000, prima arpa presso l’Orchestra Sinfonica di Milano “Giuseppe Verdi”. Nel corso della sua brillante carriera, ha collaborato con prestigiose formazioni quali l’Orchestra del Teatro alla Scala, quella del Comunale di Bologna, l'Orchestra della Svizzera Italiana e l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma. Tra le sue incisioni, due sono di particolare prestigio: il concerto di Nino Rota per arpa e orchestra, inciso per la DECCA e la sua versione de “Il padrino”, sempre di Nino Rota, uscito per la Deutsche Grammophon.


di Redazione | 18/03/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it