We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Rossano (Cosenza) - I figli della Luna cercano 16 volontari di Servizio civile


Cultura della solidarietà, dell’inclusione e dell’integrazione di persone con disabilità e dai bisogni speciali, un percorso per migliorare e/o acquisire nuove competenze. Sono, questi, gli ambiti dei due progetti proposti dalla Cooperativa sociale I Figli della Luna, ammessi a finanziamento ed inseriti nel programma del Servizio Civile Nazionale. Operatori sociosanitari, assistenti alla persona ed educatori, gli aspiranti operatori volontari potranno presentare domanda entro le ore 14 di mercoledì 26 gennaio 2022.  

È quanto fa sapere il presidente Lorenzo Notaristefano esprimendo soddisfazione per l’avvio di questi nuovi progetti che offriranno l’opportunità a 16 giovani di età compresa tra i 18 ed i 28 anni di vivere per un anno, preziosi momenti di formazione e crescita personale.  

Il progetto è Wonder, incluso nel programma di Generatività Sociale 2.0 promosso dal CSV di Cosenza e che raccoglie oltre 80 enti. Il codice Ente da inserire è SU00328.

I volontari presteranno il Servizio Civile all’interno del Centro e dell’Associazione Il SORRISO di via Pietro Malena che in questi giorni di festa è stato teatro di momenti di autentica solidarietà.

I ragazzi hanno ricevuto, infatti, la visita di uno speciale Babbo Natale, Domenico Sprovieri, il biker che nei mesi scorsi si è reso protagonista dell’iniziativa di sensibilizzazione sulla malattia del rene policistico, pedalando per 2700 chilometri da Londra fino a Corigliano – Rossano. 

La festa è stata impreziosita anche dalla presenza e dal gesto della giovanissima Sara Scutellà, vincitrice del concorso Un babbo Natale per tutti, promosso dal club Kiwanis di Corigliano-Rossano: ha voluto devolvere parte della sua borsa di studio nell’acquisto di materiale da cancelleria per il Centro, in memoria dello zio disabile scomparso l’anno scorso. Oggi, giovedì 23 dicembre, antivigilia di Natale, invece, soci della Cooperativa ed operatori e ragazzi del Centro sono stati accolti dall’Arcivescovo Mons. Maurizio Aloise.

Servizio Civile Nazionale. Le figure professionali richieste sono, per il primo progetto relativo al centro diurno della Cooperativa (6 posti), educatori, operatori socio-sanitari e assistenti sociali; per il secondo, associazione Il Sorriso (10 volontari), OSS e assistenti alla persona per assistenza domiciliare. Le domande dovranno essere presentate esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it. -


di Redazione | 25/12/2021

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it