We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Campana (Cosenza) - Al via due progetti di Servizio Civile per il Comune di Campana


Combattere la dispersione scolastica, la solitudine della terza età e dare sostegno ai più piccoli. Questi i capisaldi dei due progetti che il Dipartimento per la Gioventù e il Servizio Civile Nazionale ha approvato nei giorni scorsi riconoscendo la qualità delle proposte e la sinergia fra Comune di Campana e l’associazionismo locale. Inizialmente i progetti approvati per Campana erano ben tre, con altri 12 giovani coinvolti, ma il Dipartimento regionale ha deciso di finanziarne solo uno per mancanza di risorse economiche: a tal riguardo il Sindaco Chiarello comunica che ha già fatto richiesta al Dipartimento regionale di  posticiparne l'approvazione in una seconda fase non appena accertata la disponibilità economica.

Pertanto sono stati diramati i due avvisi pubblici per la partecipazione ai due progetti che nei prossimi mesi vedranno impegnati 14 giovani campanesi under 30. Il primo progetto, presentato dal Comune, si chiama “Because i’m happy”, prevede l’impiego di 8 giovani ed è formato da due piani di azione paralleli. L’area anziani, che tocca un settore particolarmente nevralgico per il comune, prevede percorsi di risocializzazione legati alla vita quotidiana della popolazione in età avanzata e misure atte ad alleviare la solitudine e le difficoltà attraverso il coinvolgimento diretto in attività specifiche, l’accesso agevolato ad uffici e servizi, la consulenza e l’analisi dei bisogni. Il secondo piano di azione, ribattezzato area minori, prevede azioni legate al miglioramento della vita del minore: accompagnamento scolastico, socializzazione post scuola, servizi di tutoraggio per l’apprendimento e lo svolgimento dei compiti. Anziani e minori, dunque, aree di cittadinanza dotate di molte fragilità che grazie a questo progetto vedranno un aiuto concreto in grado di alleviare i problemi.

Il secondo progetto, “La Second@_Opportunità: lifelong learning”, è stato presentato dall’Associazione Salviamo Campana in sinergia con l’amministrazione comunale e riconosciuto come meritevole di approvazione dal Dipartimento Nazionale. Scopo dell’intervento, che coinvolgerà 6 under 30 campanesi, è quello di prevenire e circoscrivere la dispersione scolastica con azioni specifiche verso gli allievi a rischio e le loro famiglie. Al tempo stesso il progetto si propone di sconfiggere ogni forma di povertà educativa e culturale, colmare il gap culturale di chi è stato vittima in passato di dispersione scolastica e abbattere il digital divide.

Le domande per i progetti dovranno essere presentate entro e non oltre il 28 settembre 2018 da giovani di età compresa fra i 18 e i 29 anni che non abbiano già svolto il Servizio Civile da altre parti. Per il progetto “Because i’m happy” si potrà fare domanda a mano presso l’ufficio protocollo, via pec (amministrativo.campana@asmepec.it) o a mezzo raccomandata (Comune di Campana, Piazza Parlamento 26/a – 87061 Campana ). Per il progetto “La Second@_Opportunità” si potrà consegnare a mano allo sportello o all’Infoday che si terrà il 22 settembre prossimo, a mezzo raccomandata (Comitato Salviamo Campana, via Papa Giovanni 7 – 87061 Campana) oppure via pec (soscampana@pec.it). 

 


di Redazione | 05/09/2018

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it