We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paola (Cosenza) - Differenziata al 63%, Ferrari: Diminuzione tariffe dal prossimo bilancio


Raccolta differenziata al 63% con un risparmio medio annuo di 500 mila euro nel conferimento in discarica. Questo importante traguardo conseguito attraverso la promozione di azioni virtuose rischia di essere vanificato dall’abbandonando selvaggio dei rifiuti da parte di pochi incivili che costringono l’Amministrazione comunale a sostenere ingenti costi per le continue bonifiche del territorio. La collaborazione dei cittadini resta preziosa per aumentare i risultati raggiunti in termini di tutela ambientale. Prevenzione e repressione, verranno installate delle telecamere di videosorveglianza per individuare i trasgressori. È quanto dichiara e fa sapere il Sindaco Basilio Ferrari che, attraverso un’ordinanza emessa nella giornata di ieri mercoledì 15 febbraio ha chiesto ad Ecologia oggi Spa, società affidataria del servizio di raccolta dei rifiuti nel territorio comunale, un intervento straordinario di bonifica di diverse zone risultate in grave stato di degrado igienico-sanitario a seguito dei sopralluoghi effettuati dagli uffici comunali.

Le zone interessate dai controlli effettuati dal Comando della Polizia Municipale e dal nucleo ambientale – edilizia riguardano, in particolare, Via del Carmelo/Centrale ENEL, Torre Laponte, Località Pagnotta – Lungomare Nord San Francesco di Paola/Lido Miami Beach – Lungomare Sud/ex campo di calcio, Via dei Tirreni, Largo Dogana, Torrente Deuda, via Arenile, via Agave, Arenile in corrispondenza della concessione demaniale Guglielmetti e A.Bubbazza, Via Santo Marco, Torrente Zio Petruzzo, Viale Charitas, Via Campo Capo Spulico I traversa, Via Latina (Complesso Le Muse), Via Triola e Via della Donnola.

Bastano poche persone irrispettose delle regole – va avanti il Primo Cittadino – per mettere in crisi un intero sistema virtuoso annullando i traguardi raggiunti i quali, frutto dell’alto senso civico della nostra comunità sono destinati a produrre già dal prossimo bilancio una diminuzione delle tariffe. Tuttavia, gli interventi di bonifica straordinaria rischiano di annullare anche il risparmio economico che deriva dall’aumento della differenziata costringendo il Comune, così come stiamo facendo da troppo tempo, ad esborsi onerosi per scampare il pericolo di inquinamento del territorio e garantire la salute e la sicurezza pubblica.

Oggi, venerdì 17 febbraio – annuncia il Sindaco – partiranno ulteriori controlli straordinari con la Polizia Municipale e le Guardie Eco-zoofile. La collaborazione dei cittadini rimane tuttavia fondamentale: perché siamo tutti noi – conclude FERRARI – i principali ambasciatori, dal basso, delle buone pratiche di raccolta differenziata e della condanna sociale per quanti attentano agli spazi, all’ambiente e alla salute di tutti.


di Redazione | 17/02/2017

Pubblicità

IonioNotizie per la tua pubblicità


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it