We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Veri discepoli


di DON MICHELE ROMANO - Oggi la Chiesa celebra la Festa di S.Luca, magistralmente definito da Dante :"L'Evangelista, scrittore della Mansuetudine del Cristo". Nella pagina del Vangelo di oggi (Lc 10, 1-9), vengono presentate le principali caratteristiche che deve possedere un "vero discepolo" di Cristo, latore della sua bontà. 
Primariamente è uno chiamato dal Signore, designato da Lui per una missione ben precisa, è inviato nel suo nome.
Per questo "dipende" totalmente da Lui :"Non portate niente con voi..., non distraetevi nel cammino"(v 4). Totale fiducia nel Signore, dunque, Lui che :"Veste i gigli dei campi, alimenta gli uccelli ", ci dice di "non preoccuparci per cosa mangiare e bere, (atteggiamenti tipici dei pagani), il Padre vostro celeste sa di cosa avete bisogno"(Lc 12,30).
Il "Vero discepolo", è anche un "Battistrada" del Signore(Come Gv il Battista, suo Precursore), annuncia la sua Pace, dotato del potere di guarire i malati, vero annunciatore del Regno. 
Luca, non poteva offrirci testimonianza maggiore di questa : renderci più consapevoli della nostra dimensione apostolica-evangelizzatrice, nella vita cristiana.
Secondo la tradizione, era originario della Siria, amico e medico "carissimo" di Paolo, suo compagno nel secondo viaggio apostolico, ed assistette Paolo nella sua ultima prigionia.
Idea madre del suo Vangelo, rimane "l'Universalismo Salvifico", ovvero tutti i popoli sono chiamati alla Salvezza ("Dio vuole che tutti gli uomini siano salvi"), in modo particolare : i poveri, i peccatori, le donne, i deboli, i pagani (Il suo Vangelo è indirizzato proprio ai cristiani, provenienti dal paganesimo).
Tematica che si affianca armoniosamente, al Primato dello Spirito Santo. Sia le pagine del Vangelo, che quelle degli Atti degli Apostoli (Conosciuti anche come :"Il Vangelo dello Spirito Santo"), manifestano tutta la loro bellezza ed efficacia, sotto l'azione dello Spirito Santo. Quante volte leggiamo:"Abbiamo deciso, lo Spirito Santo e noi..." !
Alla scuola di Luca, impareremo senz'altro, il Primato della Misericordia e della Mitezza (Vedi le tre Parabole di Lc 15 ), perché la nostra testimonianza, sia davvero più convincente. 
Buona giornata, e cordiali auguri a chi ne porta il bel nome. 


di Redazione | 18/10/2021

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it