We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - “Cultrura sociale 019”, celebrata la Giornata della Memoria e del Ricordo


Allo scopo di migliorare le condizioni oggettive della comunità, nell’ambito del progetto “Cultura sociale 019”, approvato dal Comune di Crosia, è stata realizzata un’ennesima attività. Infatti, presso la sala riunioni dell’Istituto tecnico economico /Liceo scientifico di Mirto, coordinato dal sociologo e giornalista Antonio Iapichino, responsabile del suddetto progetti, è stato strutturato un incontro finalizzato a sensibilizzare i giovani studenti su due dei più terribili avvenimenti del Novecento: La Shoah e i massacri delle Foibe. Vari gli ospiti giunti per l’occasione nella scuola crosimirtese. L’Assessore comunale alla Cultura, Graziella Guido, ha evidenziato che è importante  ricordare uno dei periodi più oscuri della storia. Un vero e proprio olocausto. D’altronde – ha aggiunto l’amministratrice locale – fare memoria significa evitare in futuro di commettere azioni errate come quelle avvenute in passato. <>. La collaboratrice del dirigente, Luigina Falco, nel portare i saluti della scuola guidata dal dirigente scolastico Franco Murano, ha sottolineato che voltare le spalle agli eventi che si commemorano, significa non considerare la possibilità di evitare in futuro atrocità assurde come quelle avvenute. Lo scultore Pino Savoia, incaricato dal Comune di Crosia, di realizzare un monumento ai caduti di tutte le guerre, ha evidenziato il bisogno della dinamicità dei cittadini e ha illustrato l’opera in itinere che verrà installata nel centro storico cittadino. I docenti Salvatore Antonio Brasacchio, Samantha Tarantino e Maurizio Traversari, hanno, volta per volta, illustrato e introdotto gli elaborati multimediali preparati per l’occasione dai rispettivi studenti. Don Michele Romano, parroco di Mandatoriccio e Pietrapaola Mare, nonché docente della stessa scuola ospitante l’evento, avendo visitato il campo di Auschwitz, ha raccontato gli orrori che si intravedono mediante la visita, partendo dal “treno della morte” alle docce con gas nervino”.

 


di Redazione | 11/02/2019

Pubblicità

10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia buona pasqua ionionotizie bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano Affittasi appartamento Via Nazionale (banner 300x170)


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it