We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Acquappesa (Cosenza) - Il Peperoncino jazz festival conquista le Terme Luigiane. Sul palco, Danilo Rea con il suo intenso “piano solo”


Dopo il grande successo di pubblico conseguito nelle numerose tappe fin qui realizzate in giro per il territorio provinciale, un altro “tutto esaurito” ha sancito il più che positivo esordio del Peperoncino Jazz Festival (rassegna itinerante nelle più belle località del cosentino organizzata dall’Associazione Picanto sotto la direzione artistica di Sergio Gimigliano che, alla sua 9° edizione, si sta confermando essere uno degli appuntamenti culturali e turistici più importanti dell’estate calabrese) all’interno dell’importante contesto delle Terme Luigiane. Ospitato nel suggestivo scenario del Parco “Acquaviva”, - riferisce testualmente una nota a firma di Francesca Penebianco del’Ufficio stampa del festival - il concerto ha avuto come protagonista l’incredibile pianista DANILO REA, unanimemente considerato uno dei portavoce del jazz italiano nel mondo e uno dei migliori pianisti jazz del panorama europeo e, al contempo, musicista ricercatissimo anche in ambito pop (è da più di dieci anni il pianista di fiducia di Mina e collabora assiduamente anche con Claudio Baglioni, Pino Daniele, Fiorella Mannoia, Renato Zero, Adriano Cementano e tanti altri). Nel corso della serata il talentuoso musicista vicentino (romano d’adozione) ha dato un saggio della sua abilità improvvisativa con una esibizione ispirata dalla totale libertà del“piano solo” che è risultata una perfetta commistione di stili musicali ed è stata caratterizzata da accattivanti interpretazioni di brani di musica leggera splendidamente riarrangiati in chiave jazz, dando prova del fatto che quando il musicista è di alto livello, il linguaggio jazzistico riesce ad applicarsi perfettamente anche ad un repertorio ad esso del tutto estraneo. Così, per circa un’ora e mezza, Rea ha divertito e coinvolto il pubblico spaziando da brani storici dei Beatles (primo fra tutti “Lady Madonna”) al songbook di uno dei cantautori italiani più amati di sempre: Fabrizio De André (proponendo i più famosi successi del grande cantautore genovese, da “La Canzone di Marinella” a “Bocca di Rosa”, da “Il Pescatore” ad “Amore che vieni, Amore che vai”), fino ai grandi classici di Gino Paoli (come “Il cielo in una stanza” e “Sapore di Sale”), passando anche per la musica brasiliana (brani come “Tico Tico” e la splendida “Che sarà”, resa famosa in Italia da Fiorella Mannoia) e per le arie di musica lirica (dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni alla celeberrima “Vincerò”). I numerosi presenti,  letteralmente rapiti dalle note del grande pianista, dopo circa un’ora e mezzo di spettacolo scandito da applausi scroscianti alla fine di ogni medley, hanno tributato il famoso jazzista con una vera e propria standing ovation, richiedendo a gran voce un bis, e sono stati accontentati da Rea, che ha proposto un dolcissimo medley finale dedicato alla musica napoletana chiudendo il concerto in grande stile con memorabili versioni delle famosissime “Resta cù me” e “O Sole Mio”.  Alla fine del concerto, fortemente voluto dalla Presidente Sonia Ferrari e da tutto il Consiglio di Amministrazione della Sateca (Società che gestisce le Terme Luigiane) e inserito all’interno della XVI edizione di “Zolfo e Malìe”, evento diretto da Vincenzo Ziccarelli, come da tradizione del Peperoncino Jazz Festival è stato dato spazio alledegustazioni enogastronomiche, con la possibilità per gli spettatori di assaggiare gratuitamente il Nuovo Calabria IGT prodotto delle Cantine Solenero (degustazione a cura della FISAR di Cosenza coordinata da Tommaso Caporale), in accompagnamento a prelibati prodotti tipici calabresi.

di Redazione | 17/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia IonioNotizie per la tua pubblicità bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it