We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Altomonte (Cosenza) - Successo per Paganini e la Compagnia Almatanz


Lunghi applausi e un anfiteatro, ancora una volta, tutto esaurito per il secondo appuntamento in cartellone del Festival Euromediterraneo. In scena il maestro della danza italiana Raffaele Paganini in “Serata di Gala”, coreografie di Luigi Martelletta, musiche A. Piazzolla, M.Teodorakis. Un gradito ritorno, nello storico anfiteatro di Altomonte, per il maestro della danza italiana. Ospite della VI edizione della kermesse curata – riferisce testualmente una  nota a firma di Raffaela Salamina - dal Direttore artistico Enrico Provenzano. “Sono felice di essere tornato ad Altomonte- dichiara Paganini sul palco, premiato con lo stemma dello storico borgo dal Sindaco di Altomonte, Gianfranco Coppola - sono particolarmente affezionato a questo palcoscenico anche per l’amicizia che mi lega da tempo al Direttore artistico Provenzano -e continua- questa volta presento uno spettacolo che racchiude la mia carriera, i miei viaggi, i palchi dei teatri che ho calcato in tutto il mondo e i grandi interpreti e artisti che ho incontrato. Un omaggio alla danza e al lavoro che ho svolto, in questi anni, assieme al mio insostituibile coreografo Martelletta, nella compagnia Almatanz”. “Io e il maestro Paganini proveniamo dal Teatro dell’Opera di Roma- racconta Luigi Martelletta, oramai conosciuto al grande pubblico televisivo per essere il coreografo “di ferro” del talent show “Academy”- questo spettacolo ripercorre i nostri spettacoli di maggior successo. I sei ballerini che accompagnano Paganini si esibiscono in una rappresentazione articolata in quattro momenti. Dal tango, alla danza contemporanea, al Sirtaky. A segnare il passaggio sarà il cambio delle scarpette”.     Dopo il successo del talent show su Rai 2 “Academy” il maestro Raffaele Paganini e il coreografo Luigi Martelletta, tornano sulle tavole del palcoscenico per celebrare 30 anni di lavoro insieme e per rendere omaggio ai prestigiosi spettacoli che hanno portato in tutto il mondo con la compagnia Almatanz.  “Serata di gala” nasce da un’idea di Raffaele Paganini, il quale dopo una lunga carriera come danzatore nei più prestigiosi Teatri d’Europa e del Mondo, ha sentito la necessità di rappresentare uno spettacolo che fosse semplicemente un itinerario danzato di tutti  quei posti e quelle persone (coreografi, registi, direttori d’orchestra) che in qualche modo hanno contribuito alla sua crescita come artista, come uomo e come ballerino. I quattro balletti che costituiscono il corpo dello spettacolo sono il riassunto di un lavoro che da 30 anni, l’Etoile Paganini svolge in scena. Il Primo “Tanghi” è stato uno tra i primi balletti che ha danzato e che gli  ha dato la possibilità di farlo conoscere al grande pubblico. Il secondo, "Crises" è stato quello che lo ha avvicinato per la prima volta a proporsi (con eccellenti risultati) anche come coreografo. Il terzo “Sud” è uno degli ultimi lavori messo in scena negli Stati Uniti ed è quello che forse in questo momento più lo rappresenta, il quarto “Sirtaki” non ha bisogno di presentazioni, è stata la sua consacrazione come Etoile Internazionale. Una “Serata di Gala” quindi, in onore di un grande e prestigioso artista patrimonio assoluto del nostro paese. Una serata di grandi emozioni per Altomonte. Lunghi applausi anche per il giovane talento di Altomonte Carlo Pacienza, sul palco tra i sei danzatori che compongono il corpo di ballo di “Serata di gala” con Raffaele Paganini. Carlo Pacienza è una  giovane promessa della danza dalla già luminosa carriera artistica.  Prossimo appuntamento del festival Euromediterraneo, Venerdì 6 agosto, alle ore 21, nell’anfiteatro cittadino, “Un giorno lungo quarant’anni” con Gianfranco D’Angelo. Il popolare comico, circondato da un corpo di ballo tutto al femminile, ripercorre nello spazio di due ore, quarant'anni della sua intensa carriera di attore.

di Redazione | 03/08/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it