We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Roseto Capo Spulico (Cosenza) - I cacciatori come sentinelle ambientali. Iniziativa nella cittadina dell’alto Jonio cosentino


È stata una bella giornata di festa quella che si è svolta nei giorni scorsi a Roseto Capo Spulico organizzata dall’Arci Pesca Fisa e dall’Arci Caccia di Cosenza insieme ai Cacciatori di Roseto Capo Spulico e con l’aiuto dell’Associazione Culturale Orizzonti Rosetani. Circa 200 persone hanno, infatti, partecipato alla manifestazione “La caccia nel rispetto dell’ambiente” sponsorizzata dalla Provincia di Cosenza e finalizzata a diffondere una cultura di maggiore rispetto per l’ambiente, sempre più deturpato dagli uomini. Durante la giornata – riferisce testualmente una nota del Csv Cosenza-  sono stati messi in libertà lepri e fagiani e si è svolta un’affascinante esibizione dei Falconieri di Saracena, ma non sono mancati i momenti di convivialità e divertimento con canti e danze folkloristiche. I più entusiasti sono stati i 10 studenti diversamente abili dell’Università della Calabria che hanno preso parte all’iniziativa, si sono goduti una giornata all’aria aperta e a contatto con la natura. Per alcuni di loro si è trattata della prima esperienza fuori casa vissuta in completa autonomia.

di Redazione | 21/06/2010

Pubblicità

Nuovo libro Francesco Russo (autore) Sulle sponde opposte del fiume bcc mediocrati x50 vendesi tavolo da disegno studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2021 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it