We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - L’ensemble incanti d'arpe viaggia nella musica del mondo


L’ensemble incanti d'arpe, diretto dalla maestra Sara Simari, nell’ambito del progetto "My dancing harp, viaggio nella musica del mondo", ha pianificato vari concerti, fra cui il 18 e 19 aprile a Roma. Il primo, si terrà alle ore 19 presso Auditorium dell'Accademia Musicale Praeneste-Agimus Via del Carroccio 14 (zona Piazza Bologna), il secondo nell’ Aula Magna del Gp2 Vicolo del Grottino 3b (traversa via del Corso) Il programma musicale verterà sul repertorio che l’Ensemble ha raccolto e inciso nel cd "My Dancing Harp -Viaggio nella musica del mondo". Il cd, che sta raccogliendo entusiastici consensi tanto di pubblico quanto di esperti del settore, è un lavoro che raccoglie danze di varie epoche e provenienza geografica, un viaggio “fantastico” che offre spunti emblematici anche sulla storia e diffusione di uno strumento antichissimo, l'arpa, ma che sa essere sorprendentemente moderno. Il viaggio musicale evoca paesaggi dal sapore fiabesco dell’Europa centrale e nordica, le morbide architetture della musica rinascimentale, si scalda nei ritmi sud americani e poi ritorna al Mediterraneo ricco di suoni arcaici e avvincenti. L'itinerario si conclude con un appassionato e doveroso omaggio alla tradizione musicale del Sud Italia, in particolare quella di Viggiano - paese dell'arpa - che ha saputo coniugare mirabilmente la musica colta con quella popolare. “Incanti d'Arpe” prende vita nel 2008 da un progetto didattico interno al Conservatorio di Musica "F. Torrefranca" di Vibo Valentia a cura di Sara Simari. I componenti, giovani e giovanissimi diplomati e non, spiccano per doti tecnico-musicali classificandosi vincitori in diversi concorsi nazionali e internazionali. L'organico è flessibile e varia da 8 a 14 arpe  e per progetti particolari si avvale della collaborazione di affermati strumentisti e cantanti ospiti. Fin dalle prime esibizioni pubbliche, il gruppo si distingue per la qualità delle esecuzioni e per la cura di un ricercato repertorio che spazia tra generi e stili diversi. L'esordio di Incanti d'Arpe è stato tenuto a battesimo da Massimiliano Ossini presso il Teatro "A. Rendano" di Cosenza proseguendo con un'attività concertistica estesa toccando diverse sedi e manifestazioni tra cui il Festival “Corti dell’Arte” di Cava de’ Tirreni (SA), la Stagione “Sorrento Musica” di Sorrento (NA), il Festival “Suoni e Colori” promosso dall’Amministrazione Provinciale di Cosenza e “Festival Arpe in Villa” presso Villa Camozzi di Chiari (BS). Nel 2012, Incanti d’arpe si è misurato con successo con la prima esecuzione assoluta del brano “20 frammenti di mare”, scritto appositamente di Fabio Conocchiella per arpe e voce recitante su testo di Gianni Rodari.Nei due concerti romani, l'Ensemble si presenta con una formazione di dieci arpe, flauto, tromba e percussioni.  

di Redazione | 12/04/2013

Pubblicità

cinema teatro sanmarco rossano 10 aprile decennale IonioNotizie.it vendesi tavolo da disegno studio sociologia bcc mediocrati x50


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it