We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Serra San Bruno (Vibo Valentia) - Mostra fotografica "Il prisma". Opportunità di aggiudicarsi una foto 60x40 con l’asta a ribasso


«Chi offre di meno?». Si aprirà venerdì 10 agosto a Serra San Bruno la mostra fotografica "Il Prisma", una tre giorni durante la quale gli organizzatori (i fotografi Filippo Rachiele, Biagio Tassone e Salvatore Federico) metteranno a disposizione del pubblico le loro opere con l’espediente dell’asta a ribasso. La collettiva fotografica verrà allestita dalle ore 16 alle ore 20 presso il santuario di Santa Maria del Bosco e dalle 21 in poi in piazza San Giovanni a 50 metri circa dal palazzo municipale. Partecipare all’asta è semplicissimo: con l’acquisto simbolico di un biglietto al costo di 50 centesimi di euro, i partecipanti potranno esprimere un’offerta (minimo € 0,01) per un singolo soggetto fotografico, che alla fine della mostra verrà assegnato all’offerta più bassa ma con la caratteristica di essere unica e non già espressa da altri. Nel caso in cui 2 o più partecipanti offriranno la stessa cifra, l’offerta sarà annullata e si aggiudicherà la foto la quota unica successiva che rientri nei canoni del regolamento sopra indicati. Chi invece opterà per l’acquisto del biglietto speciale da 5 euro, con l’offerta espressa per una sola foto, avrà 15 possibilità di aggiudicarsi la stessa. Ovvero, se l’offerta è pari a € 0,01, le opportunità per aggiudicarsi la foto andranno dalla cifra indicata a salire fino a € 0,16.

di Redazione | 09/08/2012

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Il libro mio amico 2019 studio sociologia bcc mediocrati x50 cinema teatro sanmarco rossano


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2019 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it