We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Oriolo (Cosenza) - I ditelo voi per la notte di San Lorenzo. Oriolo si prepara ad ospitare “Grandi figli di Befana”


Nella vita Francesco Esposito, Domenico Manfredi e Raffaele Ferrante. Sulla scena I ditelo voi, un trio napoletano tutto da ridere che sarà protagonista della seconda serata, in programma stasera, 10 agosto, presso il Teatro La Portella di Oriolo, per la XIVª edizione della rassegna teatrale comunale. L’anfiteatro cittadino, immerso nel verde del patrimonio forestale del comune, guidato dal sindaco Francesco Colotta, nella prima serata della rassegna ha fatto registrare un boom di presenze. Per la notte di San Lorenzo, il programma, ideato dall’Associazione Culturale Novecento, presieduta da Luisa Giannotti, sotto la direzione artistica di Benedetto Castriota, con la forte volontà dell’assessore al turismo e spettacolo del comune, Giorgio Battarino, propone una notte tutta da ridere, con effetto sorpresa assicurato.   Vanno in scena I ditelo voi, il trio comico tutto napoletano, protagonista delle ultime quattro edizioni di Colorado Cafè. Il loro spettacolo “Grandi figli di Befana” ripercorre tutta la gamma di personaggi che li hanno resi noti al grande pubblico televisivo. Dai tre killer imbranati che non riescono mai ad uccidere nessuno (se non il pubblico con grasse risate), ai dissacranti preti con il loro vescovo dalla mano un po’ pesante: Padre Ermin e Fra Capucchione e Frallalero. Fino a giungere ai tre cartoni animali, usciti dalla parodia del film di Quentin Tarantino, che attraverso i loro soprannomi ben descrivono le loro caratteristiche: Capo, Ciuffo e Baffo. Un trio dalla risata assicurata che con creatività e surrealismo, unita ad una grande dose di improvvisazione, condiscono una performance davvero esilarante e che affascina tutti, dai bambini agli adulti.   Lo spettacolo avrà inizio alle ore 22.00, per permettere ai turisti e visitatori di godere dell’accoglienza delle strutture ricettive e di ristorazione e lasciarsi incantare dal centro storico di Oriolo, che rappresenta un unicum nel patrimonio regionale.

di Redazione | 10/08/2011

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it