We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Ripuliti Torre S. Angelo e Lungomare


Tutela del patrimonio artistico e ambientale. Ripristinato il decoro alla Torre S. Angelo. Risistemati tutti gli infissi in legno. Imbiancate tutte le pareti interne ed esterne. Igienizzati tutti gli ambienti. Ripulito e abbellito il verde circostante alla struttura e rimesso in funzione l’impianto di irrigazione. La storica struttura stellata è pronta ad ospitare eventi socio-culturali, a partire da quelli in programma per l’estate. Soddisfatti – riferisce testualmente una nota dell’Amministrazione comunale di Rossano - il sindaco Giuseppe Antoniotti e l’assessore ai Lavori Pubblici e Manutenzione, Franco Capalbo, per il certosino lavoro di ripristino svolto, con grande sinergia, da tutto il personale comunale coinvolto.   Abbiamo restituito dignità alla Torre S. Angelo – esordisce il Primo Cittadino. L’immobile, trovato in una situazione di degrado, è stato rimesso in ordine, in poco meno di quindici giorni. Abbiamo ripulito tutto e abbiamo reso agibili i locali, non solo per ospitare le manifestazioni culturali della 19esima programmazione socio-culturale estiva; ma anche per rendere fruibile, in ogni suo angolo, la struttura a residenti e ospiti. La Torre stellata – ribadisce Antoniotti – insieme ai tanti altri monumenti d’interesse storico e culturali di cui è ricca la nostra Città, ritornerà ad essere patrimonio identitario degno di essere vissuto e promosso. I nostri beni culturali ed architettonici devono ritornare ad essere – conclude il Sindaco – un potente centro d’attrazione per il territorio e per i turisti.   C’è stato – sostiene l’assessore Franco Capalbo – un grande lavoro di sinergia tra il Primo Cittadino, l’assessorato e l’ufficio di manutenzione. Tutti hanno operato in modo impeccabile affinchè, in tempi record, si potesse giungere preparati all’appuntamento della stagione estiva. Non solo la pulizia ed il restyling esterno ed interno della Torre. Ad essere stato ripulito è stato l’intero complesso del Fondaco e l’intero tratto del lungomare S. Angelo. Qui, in particolare – conclude Capalbo – vi è stato un lavoro minuzioso di ripristino del verde, della segnaletica stradale, sia orizzontale che verticale, e degli spazi adibiti al passeggio pedonale e ciclabile, e al traffico veicolare.

di Redazione | 03/07/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it