We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - Stamattina la premiazione delle scuole partecipanti al concorso “A scuola di corti”


Si terrà oggi, sabato 11 giugno 2011, alle ore 9.30 presso il Cinema Italia di Cosenza, con la premiazione delle scuole che hanno partecipato al concorso provinciale di cinematografia scolastica, la manifestazione conclusiva del progetto denominato “A scuola di corti”. L’iniziativa, giunta alla sua IX edizione, è stata promossa dalla Consulta Provinciale degli Studenti e dall’Ufficio VII Ambito Territoriale di Cosenza, per offrire ai giovani delle scuole superiori della provincia l’opportunità di cimentarsi, con un’adeguata preparazione, nella realizzazione di cortometraggi e spot. Fitto il programma della manifestazione presentata dal giornalista Valerio Caparelli che prevede, dopo gli iniziali saluti delle autorità civili e scolastiche locali e, comunque, prima della consegna dei premi per categoria agli studenti che hanno prodotto i cortometraggi, la proiezione di tutti i lavori che un’apposita giuria di esperti ha visionato e valutato secondo precisi parametri tecnici e stilistici. I film in concorso che scorreranno sul grande schermo sono: “Storie di strada”, presentato dall’ITIS Monaco di Cosenza; “La maledizione” dell’ITAS Nitti di Cosenza; “Casinò Italien” dell’ITSCG Pizzini di Paola; “Italia si, Italia no” del Liceo Scientifico Maione di Paola; “La spedizione dei mille millepiedi” del Liceo Scientifico Linguistico Metastasio di Scalea; “Il Pino Loricato” dell’ITSCG Pitagora di Castrovillari; “Madness” del Liceo Scientifico Da Fiore di Rende; “FLY” e “StoA terra du sule” del Liceo Scientifico di Amantea; “La mia terra” dell’Istituto Alberghiero di Paola; “L’ultimo giorno di scuola” del Liceo Scientifico Scorza di Cosenza; “Figli di uno stesso mare” e “Prigionieri nella libertà” dell’IPSIA di Castrovillari; “La port du sang”, pellicola con sfondo storico sull’eccidio dei valdesi, presentato dalla Scuola Media Inferiore di Guardia Piemontese. Le categorie dei premi sono riservate a: miglior film, regia, sceneggiatura, colonna sonora, montaggio, trucco, miglior attore e migliore attrice. “Negli ultimi anni – si legge nella nota – nella nostra provincia, la Consulta degli Studenti sta facendo molto in ambito scolastico, per stimolare l’interesse degli studenti nei confronti del linguaggio cinematografico, sia a livello di conoscenza della storia del cinema e delle tecniche filmiche, sia a livello operativo, cioè di realizzazione concreta di opere”. Tre i qualificati esperti del settore che hanno partecipato al progetto e deciso le assegnazioni dei premi in concorso: sono il regista e sceneggiatore di Rai Fiction, Giovanni Giacobelli, il producter manager, Giovanni Volpentesta, e l’esperto in arti visive, Ivo Miraglia. “A scuola di corti” è un progetto che consente ai giovanissimi studenti di coltivare la propria passione per il cinema e per le arti visive in genere. Attraverso la realizzazione di cortometraggi si è fornito ai ragazzi una formazione e una conoscenza del linguaggio cinematografico che, oltre ad essere una miscela di creatività, abilità, passione e rigore tecnico, rappresenta un potente mezzo di socializzazione e scambio culturale.

di Redazione | 11/06/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it