We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Lamezia Terme (Catanzaro) - La scuola del futuro: innovazione e formazione. Seminario internazionale di studi e formazione per dirigenti e docenti delle scuole calabresi


Organizzato dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, nei prossimi 8  e 9 giugno si svolgerà a Lamezia Terme presso il Polo congressuale della Fondazione Terina un seminario internazionale di  studi e formazione per  Dirigenti scolastici e Docenti dal titolo “ Dalla scuola al lavoro: l’impegno dell’Istruzione nell’epoca della globalizzazione”. L’incontro di formazione è stato voluto dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico, Francesco Mercurio, col proposito di realizzare risultati reali  sul versante della qualità della didattica,  di migliorare le azioni di orientamento e le opportunità di expertise  per  avvicinare gli studenti ai saperi  disciplinari e  per combattere l’abbandono scolastico e la dispersione. L’appuntamento scientifico si propone anche di fornire ai partecipanti strumenti di studio e approfondimento sulle tematiche afferenti  l’attuazione della Riforma scolastica, con  diversi contributi europei di ricerca, momento significativo di formazione ed interazione  con la didattica nazionale, e mette a confronto indagini, ricerche ed esperienze condotte in questo ambito dalla Scuola, sia calabrese, sia di altre regioni d’Italia, sia  di diversi sistemi d’Istruzione europea. Mercoledì 8 giugno, dopo una breve introduzione del Direttore generale  USR Calabria, Francesco Mercurio e di Giuseppe Scopelliti, Governatore della Calabria, apriranno i lavori della prima  sessione Raimondo Murano, Direttore Generale del MIUR, che presenterà le opportunità offerte dai nuovi Istituti Tecnici, Andrea Gavosto  che avanzerà un modello di valutazione per concorrere alla qualità,   Alfonso Rubinacci, già capo Dipartimento MIUR e Direttore del Comitato Tecnico Scientifico della Rivista “Tuttoscuola” che relazionerà sulla governance territoriale nell’ottica del federalismo scolastico; concluderà i lavori della mattina l’Assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri. Nella seconda sessione si affronteranno questioni e risposte  dei nodi fondamentali  di innovazione richiesti alla scuola nel più ampio panorama europeo e in particolare si punterà a mettere a confronto studi ed esperienze condotti in  questo ambito con i contributi di  Carmela Palumbo, Direttore Generale MIUR, di Maria Brunner,  Direttore del Dipartimento Cultural Studies presso la Pädagogische Hochschule Schwäbisch Gmünd - Baden-Württemberg – German, di Liliana Borrello, già Dirigente Tecnico del MIUR e componente del Gruppo nazionale per il Riordino e di  Jaap Scheerens dell’Università di Twente – Olanda. Nella giornata di giovedì 9 giugno, nella terza sessione si tratterà il rapporto stretto che l’Istruzione ha con il mondo del lavoro e dei nuovi bisogni nel campo delle competenze. Introdurranno i temi in discussione  il Presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico, mentre l’Assessore Regionale al ramo, Francescantonio Stillitani, presenterà i  termini del recente accordo sull’Istruzione Professionale regionale stilato con l’Ufficio Scolastico. Verranno, quindi trattati i temi determinanti dello sviluppo professionale dei docenti e del miglioramento della qualità degli apprendimenti con Luciano Chiappetta Direttore Generale del MIUR, con Laura Palmerio, National Project manager per l’indagine internazionale OCSE-PISA, con Arduino Salatin, direttore IPRASE e con Antonella Zuccaro, ANSAS. Si affronteranno i contenuti  dell’Istruzione professionale in Europa con la testimonianza del Consigliere dell’Orientamento Professionale –Istruzione Professionale Secondaria di Atene - Fotopoulos Sotirios. Nel pomeriggio, la quarta sessione prevede un’attività di approfondimento con  lavori di gruppo -  condotti da esperti di settore provenienti da tutta Italia - dei docenti partecipanti al Seminario sui temi più attuali della didattica, della governance scolastica e dell’orientamento. Saranno, poi,  presentati i risultati dei gruppi di approfondimento con un riflessione finale di Marisa  Michelini, Università di Udine, sullo sviluppo della didattica basata sulla ricerca. Concluderà i lavori del Seminario Pasquale Capo, Capo della segreteria dell’On.le Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca.

di Redazione | 07/06/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it