We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - “Il mondo che vorrei”: la manifestazione di fine anno delle quinte della scuola primaria di Via dell’Arte


di ANTONIO IAPICHINO - Alla presenza di un folto e interessato pubblico, si è svolta la manifestazione di fine anno delle classi quinte della scuola primaria di Via dell’Arte. L’iniziativa sul tema “Il mondo che vorrei” è stata ideata e curata dall’insegnante Eva Criscuolo, in collaborazione con gli altri docenti delle classi coinvolte. Una valida e ben strutturata manifestazione, di carattere socio culturale, che ha avuto luogo presso il salone della medesima scuola. La kermesse è stata introdotta dalla brava e giovane Paola Madeo, la quale, ha messo in risalto le finalità dell’attività proposta, vale a dire, il bisogno di rispettare l’ambiente e la natura che ci circonda, ma anche la necessità di interagire e avere buoni rapporti con il proprio prossimo. I bambini sono stati i veri protagonisti della manifestazione, durata quasi tre ore. I giovani allievi si sono esibiti in scenette, poesie e soprattutto tanti canti. Ad arricchire la serata anche la proiezione (da parte dell’insegnante Angela Marino) di varie slide con i disegni che i bambini hanno preparato per tale occasione. Al termine della manifestazione il dirigente scolastico Giuseppe Virardi e l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Crosia, Natalino Loria, hanno evidenziato il valore formativo e pedagogico di queste valide iniziative.

di Redazione | 06/06/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it