We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bari (Bari) - Fondazione Giovanni Paolo II Onlus, concluso il progetto “Chidde”


Si è tenuto ieri, presso il nuovo Centro Sociale Polifunzionale della Fondazione Giovanni Paolo II Onlus un incontro in chiusura del progetto annuale “Chidde”. All’evento - riferisce testualmente una nota di Saverio Tomasicchio - hanno partecipato il Presidente della Fondazione don Nicola Bonerba, Aldo Iannone Presidente della II Circoscrizione San Paolo Stanic, i dirigenti scolastici e i referenti dell’Area dispersione delle Scuole medie inferiori del San Paolo e alcuni dirigenti dell’assessorato al welfare del comune di Bari. Il progetto “Chidde” rappresenta il compimento di un iter metodologico condiviso e supportato da anni di prassi operative in comune con le Istituzioni Scolastiche, il servizio Socio Educativo della II Circoscrizione del Comune di Bari, l’Assessorato al Welfare e alcune organizzazioni del privato sociale operanti sul territorio. In questo scenario, a partire dal 2002 si è avviata la sperimentazione progettuale “CHIDDE” per la lotta all’evasione-dispersione scolastica. Il progetto è rivolto a 20 ragazzi di entrambi i sessi, in situazione di svantaggio socio-culturale, iscritti presso le scuole medie inferiori del quartiere San Paolo che frequentano molto saltuariamente e che evidenziano di subire il disagio di una proposta formativa “tradizionale”, giocata tra l’osservanza di regole comportamentali istituzionalmente imposte e l’obbligo di rispondere agli standard di apprendimento stabiliti all’interno dei programmi disciplinari. Una proposta necessariamente costretta da vincoli, che spesso favoriscono marginalità ed esclusione.

di Redazione | 04/06/2011

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it