We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Avviso pubblico del Comune per accesso all’assegno di cura per anziani non autosufficienti ultra 65enni


Il Comune di Rossano ha pubblicato un avviso per l’accesso all’assegno di cura per anziani non autosufficienti. I cittadini che presentano livelli di non autosufficienza sono invitati a produrre domanda corredata dalla documentazione prescritta. L’assegno di cura, di 250 euro mensili – riferisce testualmente una nota dell’ufficio stampa del Comune di Rossano -  è finalizzato all’attivazione dell’assistenza domiciliare integrata, sanitaria e sociale agli anziani. Destinatari degli assegni di cura sono gli anziani non autosufficienti ultra sessantacinquenni, residenti nel Comune di Rossano, che permangono nel proprio contesto di vita e di relazioni, attraverso interventi di supporto assistenziale gestiti direttamente dalle loro famiglie o con l’aiuto di assistenti familiari privati. Inoltre, i destinatari, devono essere in possesso di uno dei seguenti certificati: certificazione di cui all’art. 3 comma 3 della legge 104 del 1992; certificazione di invalidità pari al 100% con indennità di accompagnamento; certificazione medica attestante l’impossibilità a compiere gli atti della vita quotidiana. L’avviso pubblico costituisce bando sempre aperto, le domande dovranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune. Per ulteriori informazioni i cittadini interessati possono consultare la sezione Bandi e Gare del sito internet comunale www.rossano.eu dove troveranno l’avviso integrale, oppure telefonare all’Assessorato alle Politiche Sociali (0983/529.500) dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e il martedì dalle 16:00 alle 17:00. Per l’Assessore alle Politiche Sociali Gino Pino Caliò (nella foto) si tratta di un’altra azione amministrativa che da un aiuto concreto alle persone in difficoltà, in questo caso gli anziani non autosufficienti, che dimostra la grande attenzione di questa Amministrazione Comunale verso i soggetti più deboli. Un altro atto significativo – ha concluso l’Assessore- che va ad unirsi alle Borse Lavoro, ai Centri per le Famiglie, ai Centri Diurni per i diversamente abili, all’assistenza domiciliare per i non secolarizzati e all’apertura dello sportello per i non udenti.  

di Redazione | 26/02/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it