We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - I comuni dell’alto Jonio cosentino saranno presenti alla Bit di Milano


di PINO LA ROCCA - Anche quest’anno i comuni dell’Alto Jonio saranno presenti alla Bit (borsa del turismo internazionale) che si terrà a di Milano dal 17 al 20 febbraio 2011 per presentare e far conoscere la propria offerta turistica. L’iniziativa è stata assunta all’interno di un progetto promosso dal Gal Alto Jonio “Federico II°” ed affidato alla “Officina delle idee” di Cosenza che si occupa di promozione turistica. Lo hanno deciso, di comune accordo, i comuni montani e rivieraschi del Comprensorio d’intesa con la Comunità Montana dell’Alto Jonio e dell’Unione dei Comuni “La via del mare” che hanno esteso l’invito ai consiglieri regionali della zona Mario Franchino (PD) e Ferdinando Aiello (Sel). Oltre all’esposizione dell’offerta turistica attraverso depliant e materiale multimediale, secondo quanto ha riferito il consigliere provinciale e sindaco di Amendolara Mario Melfi, ai visitatori dello stand dell’Alto Jonio, ai visitatori sarà proposta la degustazione dei prodotti tipici offerti da alcune aziende locali che sono state coinvolte nelle preparazione dell’evento. Per consentire la partecipazione degli amministratori l’organizzazione ha previsto la partenza di un apposito autobus. Sempre nel contesto di questo evento, nella giornata di venerdì 18 febbraio, presso l’Hotel Milano del capoluogo lombardo si terrà un incontro con gli emigrati dell’Alto Jonio in Lombardia per mettere a punto strategie concordate tese ad implementare il turismo nell’Alto Jonio cosentino.  

di Redazione | 12/02/2011

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it