We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Calopezzati (Cosenza) - Presentato al Castello Giannone il volume“Calopezzati – territorio, società e istituzioni (X-XIX sec.)”


Nella splendida cornice del Castello Giannone di Calopezzati si è tenuta mercoledì 29 dicembre la presentazione del volume di Mario Falanga “Calopezzati – territorio, società e istituzioni (X-XIX sec.)”, Ferrari Editore 2010. Nutrita la presenza in sala del pubblico e delle istituzioni. Hanno partecipato, infatti, oltre all’autore e all’editore Settimio Ferrari, mons. Luigi Renzo, Vescovo della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, illustre storico, e molti primi cittadini della zona, tra i quali il sindaco di Calopezzati Gennaro Bianco,  di Rossano, Francesco Filareto, di Terravecchia, Mauro Santoro, di Crosia, Gerardo Aiello, di Pietrapaola, Giandomenico Ventura. E, seppur prossimo al trasferimento a Catanzaro, era presente anche il Prefetto di Cosenza Antonio Reppucci, proprio a dimostrazione dell’attaccamento per questo territorio e per la stima con i sindaci della zona. Il sindaco di Calopezzati, da padrone di casa, ha spiegato di aver “scritto volentieri la presentazione al volume del professor Falanga, uomo legato alle sue radici, orgoglioso di essere cresciuto in Calabria e a Calopezzati in particolare. Il suo  – ha terminato Gennaro Bianco – è un lavoro qualificato che raccoglie una grande mole di dati su questo territorio.” E’ poi intervenuto il Prefetto Antonio Reppucci affermando che “il libro di Falanga può essere positivamente giudicato per la sua importanza dalla qualità e dalla quantità degli indici. E’ molto ben costruito e organizzato.” “In un tempo nel quale la cultura è così debole, è difficile scrivere – ha poi detto mons. Luigi Renzo nella sua relazione -. Per fortuna ci sono persone che, come il professor Falanga, dedicano tempo prezioso alla ricerca perché tanti altri se ne possano avvalere. Il suo libro – ha concluso il Vescovo – è una sintesi di prolungati ed apprezzati studi.” Gerardo Leonardis, operatore culturale del territorio, ha definito il volume di Falanga un “punto di partenza per gli storici e gli studiosi sulla storia di Calopezzati”. “Questa è una giornata interessante – ha quindi aggiunto l’editore Settimio Ferrari – non solo per l’importanza dell’evento in sé, ma anche perché vedere riuniti tanti sindaci e amministratori del territorio in un evento culturale, riempie di soddisfazione e fa ben sperare per il futuro di questa terra proprio per la sinergia e la comunione di intenti che si può rilevare fra i suoi vari amministratori.” Ha concluso la serata l’autore, Mario Falanga, ordinario di Diritto Pubblico presso la Libera Università di Bolzano, dicendo che il suo libro “si colloca nell’ambito della storiografia calabrese, oggi pervenuta a risultati di eccellenza, che la scrittura del testo si ispira alla lezione di due insigni storici della Calabria, Gustavo Valente e Alfredo Gradilone.” Ha, infine, ringraziato tutte le persone che gli sono state vicine nell’attività di ricerca e nella redazione del libro; in particolare la prof.ssa Franca Assante e don Luigi Talarico, che gli ha dischiuso i tesori d’archivio della chiesa parrocchiale. Ha anche espresso riconoscenza all’editore Settimio Ferrari, per aver ospitato il volume nel suo catalogo editoriale, e ringraziamento all’Amministrazione comunale di Calopezzati per l’accoglienza riservata all’opera.  

di Redazione | 02/01/2011

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it