We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Sezze (Latina) - “I Venerdì letterari al Museo Archeologico” presenta: “Roma 1943-1945. Racconti di guerra e lotta di liberazione”


Giunge a conclusione la rassegna “I Venerdì letterari al Museo Archeologico”. L’ultimo appuntamento, in programma per il 17 dicembre, è dedicato al libro di Felice Cipriani dal titolo “Roma 1943-1945. Racconti di guerra e lotta di liberazione”. A fare da cornice sarà ancora la bellissima “Sala dell’Ercole” del Museo Archeologico di Sezze. I frammenti e le memorie che Felice Cipriani ha depositato nel suo libro ci restituiscono un quadro la cui cornice e il cui fondo sono noti, ma i cui dettagli – riferisce testualmente una nota del Comune di Sezze - restano passibili di sempre nuove sfumature, a volte cupe, a volte vivaci, comunque intense e profonde. “Negli anni del dopoguerra – scrive l’autore - si guardava al domani con maggior fiducia; tutti erano disponibili ai sacrifici e ci fu chi lasciò la sua città o l’Italia per migliorare la posizione. Non è facile oggi fare paragoni con quel periodo, caratterizzato da profonde diversità e misurarsi con i sentimenti dei tanti uomini, che si sono battuti per restituirci la libertà. Il loro esempio non deve e non può essere dimenticato e non deve essere dimenticata la loro tenacia di fare dell’Italia un Paese libero unito e consapevole del bene comune. Non basta certamente il ricordo, occorrono azioni e comportamenti rispettosi verso le istituzioni, il Paese ed il suo popolo. Occorre non dimenticare le milioni di vittime incolpevoli, uccise o trucidate per motivi razziali, religiosi e sessuali dal nazifascismo. Questi sono i motivi che mi hanno spinto a raccogliere i ricordi e le memorie di persone che hanno vissuto quel periodo e a fare ricerche su quanto avvenuto a Roma e nel Lazio dal 1943 al 1945. Ho inteso farlo come un cronista vissuto in quell’epoca, approfondendo notizie e storie con opportune verifiche incrociate”. Felice Cipriani è giornalista e autore di diversi articoli su beni ambientali e culturali e sulla politica internazionale, pubblicati su giornali e riviste. E’stato dipendente della Regione Lazio dal 1972 al 2002 e dal 1989 al 2002 presso l’Ufficio Stampa della Presidenza. E’ stato Presidente dell’ARCI di Roma dal 1984 al 1990, Vice Presidente di ARCI Cultura e Sviluppo dal 1990 al 1994 e Segretario Regionale di Altritalia Ambiente dal 1994 al 2000. La presentazione dell’opera è affidata a Giancarlo Onorati, mentre gli interventi saranno coordinati da Jeph Anelli. Nel corso della serata Julia Borretti e Titta Ceccano (Ass.ne Matutateatro) leggeranno alcuni brani presenti nel testo. L’appuntamento, ad ingresso libero, avrà inizio alle ore 18.00

di Redazione | 13/12/2010

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it