We're sorry but our site requires JavaScript.

 


San Giovanni In Fiore (Cosenza) - "Leonardo da Vinci" al Parco Nazionale della Sila


Gli studenti dell'Istituto plurindizzo  "Leonardo da Vinci" di San Giovanni in Fiore, in particolare il Cat, il chimico, l'agrario, e l'elettrico/elettronico hanno avuto l'opportunità unica di immergersi nella bellezza e nell'importanza ambientale del Parco Nazionale della Sila,  grazie ad un progetto sull'inclusione finanziato in ambito PNRR pianificato e co-progettato per conto dell'ente affidatario dal giornalista esperto di marketing territoriale Giorgio Durante. Proprio il Parco Nazionale che insiste sul territorio silano è un vero e proprio gioiello naturale situato nel cuore della Calabria che da un decennio appartiene ai siti denominati Biosfera di interesse Unesco . I ragazzi accompagnati dai loro insegnanti, e dagli esperti del CNR hanno vissuto un'esperienza educativa indimenticabile, arricchendo le loro conoscenze sulla biodiversità e sull'importanza della tutela ambientale.

La giornata è stata resa ancora più speciale dalla  presenza non prevista del Presidente del Parco, Francesco Curcio, tra l'altro Coordinatore della Riserva della Biosfera Sila il quale ha accolto gli studenti con entusiasmo e ha condiviso con loro la sua passione per la conservazione della natura.  Il Presidente ha illustrato il ruolo fondamentale del Parco Nazionale della Sila nel preservare l'ecosistema unico della regione e nel promuovere la sostenibilità ambientale.

Durante la visita, gli studenti hanno avuto l'opportunità di capire come rispettare i diversi ecosistemi che caratterizzano il parco, dai maestosi boschi di faggi, alle pinete, alle suggestive brughiere, fino ai laghi cristallini che punteggiano il paesaggio. L'ing. Cerminara, dell'ente Parco,  ha spiegato a grandi linee quali sono,  le infrastrutture che supportano i flussi turistici e quelle che sono in fase di completamento, un ambizioso progetto, coordinato dal direttore Ilario Treccosti, che non perde la bussola dell'importanza della biodiversità e i delicati equilibri che regolano gli ecosistemi naturali.

Il Presidente Curcio ha sottolineato l'importanza dell'educazione ambientale nel plasmare cittadini consapevoli e responsabili, capaci di contribuire attivamente alla salvaguardia del nostro pianeta. Ha incoraggiato gli studenti a diventare ambasciatori della natura nelle loro comunità, diffondendo la consapevolezza sull'importanza della tutela ambientale e promuovendo pratiche sostenibili nel loro quotidiano.  E' toccato poi alla dott.ssa Ilaria Guagliardi, ricercatrice CNR  approfondire i diversi punti, interagendo con i discenti. La stessa si è anche soffermata sulle nuove tecnologie fruibili in agricoltura, partendo dai Droni, come sistema di vigilanza  ambientale e di diffusione della cultura della sostenibilità. Per giungere poi  alla raffinatezza dell' agricoltura di precisione e dove le macchine a guida  autonoma stanno conquistando ampie fette di mercato.

La visita al Parco Nazionale della Sila è stata un'esperienza formativa e ispiratrice per gli studenti dei diversi indirizzi del "Leonardo da Vinci" di San Giovanni in Fiore. Un percorso questo finanziato dai fonti PNRR fortemente voluto  dal dirigente scolastico Ing. Pasquale Succurro che  grazie all'incontro con il Presidente Curcio e all'immersione nella natura incontaminata del parco, hanno acquisito una maggiore consapevolezza dell'importanza della tutela ambientale e della sostenibilità, diventando così protagonisti nel custodire il nostro patrimonio naturale per le generazioni future.


di Redazione | 27/03/2024

Pubblicità

buona pasqua ionionotizie 20213 + 24 vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile studio sociologia


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it