We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Morano Calabro (Cosenza) - Riconfermata la Bandiera Arancione al comune di Morano


La notizia era nell’aria da qualche giorno, ma la conferma ufficiale è arrivata, con la consegna della Bandiera Arancione nelle mani dell’assessore Francesco Soave, in trasferta per conto della municipalità locale al salone della Borsa Internazionale del Turismo (BIT) in corso a Milano. All’antico borgo del Pollino è stato riconosciuto, come avviene ininterrottamente dal lontano 2003, il prestigioso marchio del TCI per il triennio 2024/2026, quale località dell’entroterra in grado di esprimere eccellenze enogastronomiche, culturali e ambientali. La manifestazione, patinata e ben organizzata, si è svolta domenica 5 febbraio, alla presenza di duecento sindaci intervenuti da ogni parte d’Italia. Soltanto 281, su 3556 che hanno presentato richiesta di adesione, i centri titolati dal 2024 al 2026, con quattro new entry.

"Siamo estremamente soddisfatti e contenti – ha dichiarato l’assessore Francesco Soave – per questo importante risultato. Morano ha brillantemente superato la verifica che il Touring Club Italia avvia alla fine di ogni triennio mediante la compilazione di uno specifico e dettagliato Modello di Analisi Territoriale. Abbiamo dovuto dimostrare con dati concreti, l’esistenza delle condizioni e il possesso dei requisiti che determinano la nostra permanenza nel ristretto circuito istituito dal Touring Club Italiano, distinguendoci, tra l’altro, per aver saputo individuare soluzioni collettive a problematiche diffuse".

Molte le personalità che hanno partecipato alla cerimonia, tra le quali: il ministro del Turismo, Daniela Santanchè, il presidente del Touring Club Italiano, Franco Iseppi, l’assessore al Turismo della Regione Liguria, Augusto Sartori, il direttore generale del TCI, Giulio Lattanzi, e il vicepresidente del sodalizio Paesi Bandiera Arancione, Giuliano Ciabocco.

"Non avevamo dubbi sulla riconferma di Morano -  affermano il sindaco Nicolò De Bartolo e il presidente del Consiglio comunale Mario Donadio - Siamo consci del lavoro compiuto negli ultimi tre anni dal nostro esecutivo. Sia sul piano pratico sia, soprattutto, sul piano della promozione". 


di Redazione | 09/02/2024

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it