We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Al Circolo culturale conferenza medica con cardiologo Lucisano


Il cardiologo Roberto Lucisano è stato ospite del Circolo culturale “Zanotti Bianco” di  Mirto. Lo specialista ha tenuto una conferenza sullo scompenso cardiaco. Dopo l’introduzione del sociologo Antonio Iapichino, presidente dello storico sodalizio, il medico rossanese ha strutturato un interessante intervento, offrendo alla platea la possibilità di poter acquisire con facilità le nozioni espresse, grazie al suo ottimo stile comunicativo. I presenti, oltre a seguire con attenzione il ben strutturato simposio del dottor Lucisano, hanno avuto la possibilità di interloquire con lo specialista. Un feedback continuo ha permesso di rendere piacevole e ancora più interessante la discussione.  L’esimio ospite ha parlato dello scompenso cardiaco come di “una patologia in progressivo aumento che rappresenta la prima causa di ricovero ospedaliero nelle persone con età maggiore di 65 anni, nei paesi occidentali”. Ha spiegato che “sono molteplici le cause di tale patologia, in primis la cardiopatia ischemica. Fortunatamente  - ha aggiunto - esistono numerose terapie e, oggi, accanto a farmaci come i diuretici, gli ace inibitori, i sartanici, i beta bloccanti, si collocano i nuovi arrivati Arni e gli Sglt2 inibitori”. Infine, ha sottolineato il cardiologo “in pazienti selezionati, l'utilizzo del defibrillatore resincronizzatore può migliorare notevolmente la sintomatologia”. D’altronde, ha commentato, con l’aumentare della vita media, “la malattia sarà destinata a crescere, ecco perché è necessario conoscerla bene e intervenire all'insorgenza dei primi sintomi che sono la dispnea e gli edemi periferici”. Il dottor Lucisano, nativo di Rossano, laureato in medicina e chirurgia presso l'università di Bologna si è specializzato in cardiologia presso l'università dell'Aquila. È in quiescenza dal 2021. Dal 1988 sino al 2000 ha svolto la sua professione nella divisione di Medicina nell'ospedale di Rossano. Successivamente è stato dirigente medico. Quando è stato aperto il reparto di cardiologia ha operato nel medesimo presidio ospedaliero, negli ultimi anni con incarico di responsabile del suddetto reparto di cardiologia.


di Redazione | 09/02/2024

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it