We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - Dalla professione alla confessione del Credo Cattolico


di DON MICHELE ROMANO - La Preghiera del nostro "Credo", che solitamente recitiamo la Domenica a Messa, ma anche in molte altre circostanze importanti, definito anche "Simbolo Niceno (325)- Costantinopolitano (381)", è la più completa "Professione di Fede", che racchiude tutta la bellezza e la ricchezza della nostra fede.
In questi giorni di Agosto, ci dedicheremo a riflettere su di esso, per meglio comprendere, il grande valore e significato, di ogni singola Verità di Fede, con l'augurio che un giorno, possiamo davvero "passare", dalla "Professione" ("Recita" soltanto!), alla "Confessione" (Vita- Testimonianza"), di questa solenne Professione, sintesi di tutta la nostra Fede Cristiana. Iniziato, oggi, con leggerlo nella sua interezza, ma sempre in maniera "lenta e riflessiva", per apprezzarne sempre più la ricchezza che esso racchiude:

Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili ed invisibili.
Credo in un solo Signore Gesù Cristo, unigenito figlio di Dio, nato dal Padre prima di tutti i secoli.
Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato non creato, della stessa sostanza del Padre.
Per mezzo di Lui tutte le cose cono state create.
Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo e per opera dello Spirito Santo si è incarnato nel seno della Vergine Maria e si è fatto uomo.
Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, morì e fu sepolto.
Il terzo giorno è risuscitato secondo le scritture, è salito al cielo, siede alla destra del Padre e di nuovo verrà nella Gloria per giudicare i vivi e i morti e il suo regno non avrà fine.
Credo nello Spirito Santo che è il Signore e dà la vita e procede dal Padre e dal Figlio. Con il Padre e il Figlio è adorato e glorificato e ha parlato per mezzo dei profeti.
Credo la Chiesa, una santa cattolica e apostolica, professo un solo battesimo per il perdono dei peccati.
Aspetto la risurrezione dei morti e la vita del mondo che verrà. Amen.


di A cura della Parrocchia "San Giuseppe" Mandatoriccio Mare | 29/08/2023

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it