We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - YHWH è il 'Dio Vivente'


di DON MICHELE ROMANO - Nella Bibbia, diverse volte troviamo questa espressione di fede, di invocazione, e di sostegno, nelle vicende quotidiane. Già nel Libro dei Numeri, leggiamo: "Come è vero che io vivo...!" (Nm 14, 21a), a sottolineare che il Signore, è un Dio che parla agli uomini ed agisce  proprio perché YHWH (Tetragramma, ovvero, le quattro lettere, senza vocali, che compongono il nome di Dio "Jahvè" - "IO SONO"), Lui, è "il Dio vivente", che si distingue da tutti gli altri Idoli pagani: "I loro idoli sono argento e oro..., hanno bocca e non parlano, hanno occhi e non vedono...!" (Sal 115, 4-5).
YHWH, invece, segue e agisce, con e per il suo popolo: "Da ciò saprete che in mezzo a voi vi è un Dio vivente: proprio lui caccerà via dinanzi a voi il Cananèo, l'Ittìta, l'Eveo, il Perizzita, il Gergesco, l'Amorrèo e il Gebusèo" (Gs 3, 10). Anche il profeta Geremia, evidenzia questo aspetto: "Il Signore, invece, è veramente Dio, egli è Dio vivente e re eterno" (Ger 10, 10a). Da questo comprendiamo, come l'espressione biblica "Dio vivente", sottintende tanti altri significati: Innanzitutto, Dio è il Creatore, fonte di vita, origine e sostegno di tutti i viventi; È Lui che dona all'uomo l'alito di vita: "Il Signore Dio plasmò l'uomo con polvere del suolo e soffiò nelle sue narici un alito di vita ( La "Rùah" Jahvè, l'Anima vivente), che permette all'uomo di vivere. Ma il Dio dei viventi, vuole che l'uomo viva, sia sulla terra che in Cielo: "L'anima mia ha sete di Dio, del Dio vivente: quando verrò e vedrò il volto di Dio?" (Sal 42, 3). Ed ancora leggiamo nel Salmo 84: "L'anima mia anela e desidera gli atri del Signore. Il mio cuore e la mia carne esultano nel Dio vivente" (Sal 84, 3). Anche quanto Pietro, l'Apostolo, risponde alla domanda di Gesù, di sapere chi è, risponde: "Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente" (Mt 16, 16), sorprendendo, così, tutti! Matteo, usa questa espressione, tipica dell'Antico Testamento, per riecheggiare tutti i concetti finora sottolineati : Egli è Il Dio vivente, perché Dio della Creazione, della vita, e dell'Essere-con- noi ("Emmanuele"), in ogni "battaglia" quotidiana da affrontare. Per gli Apostoli, questo costituisce il nucleo principale della loro predicazione, dopo la Risurrezione: Annunciare che Gesù Cristo, è il Figlio unigenito del Dio vivente! San Paolo stesso, dirà: "Ci affatichiamo e combattiamo, perché abbiamo posto la nostra speranza nel Dio vivente, che è il salvatore di tutti gli uomini, ma soprattutto di quelli che credono" (1Tm 4, 10). Anche la comunità Cristiana del tempo, nella Lettera agli Ebrei, aggiunge: "Badate, fratelli, che non si trovi in nessuno di voi un cuore perverso e senza fede, che si allontani dal Dio vivente" (Eb 3, 12). Il "Dio vivente", che ha creato il mondo, e opera nel nostro quotidiano, ci chiede di vivere nella "nuova Vita", che ci ha meritato Gesù, vincitore della Morte. Anche per noi, risuonano oggi, le parole che i due Angeli, hanno rivolto alle donne: "Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!" (Lc 24, 5-6). È l'invito ad andare "oltre", a sperimentare la nostra fede nel Dio vivente, perché: "Dio non è dei morti, ma dei viventi; perché tutti vivono per lui" (Lc 23, 38). Ci aiuti, pertanto, il Signore, ad essere anche noi "figli degni", del Dio vivente! A tutti, una serena giornata, col cuore di Gesù.


di A cura della Parrocchia "San Giuseppe" Mandatoriccio Mare | 09/06/2023

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it