We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Mandatoriccio (Cosenza) - SBLOCCO PSA E RICOSTRUZIONE PONTE TRIONTO, NEO SINDACO SCRIVE LETTERA A COLLEGA CARIATI


Sbloccare con urgenza il Piano strutturale associato (Psa) tra i Comuni di Cariati, Mandatoriccio, Terravecchia e Scala Coeli e rafforzare la quanto mai necessaria interlocuzione di una delegazione istituzionale di tutto il territorio con la Regione Calabria per arrivare con altrettanta urgenza alla ricostruzione del tratto crollato del Ponte sul Trionto, avviando una contestuale verifica della sicurezza dell’intero percorso interessato. Sono, queste, le primissime due iniziative assunte dal neo Sindaco di Mandatoriccio, Aldo Grispino, insediatosi a Palazzo di Città. Senza visione, metodo e spirito di territorio – dichiara il Primo Cittadino – nessuna singola comunità locale può neppure più solo immaginare di andare lontano o di ritagliarsi spazi di auto-referenzialità o di vanagloria. 

Decenni di fallimenti, inerzie, incomunicabilità e di troppe occasioni sprecate, in tutte le direzioni, su ogni capitolo ed a tutti i livelli – prosegue – obbligano oggi i rappresentanti democraticamente eletti delle nostre comunità a dialogare ed a confrontarsi di più e meglio di quanto forse non è stato fatto in passato; a fare squadra seriamente sulle emergenze e sulle opportunità di sviluppo; ed a bandire quindi – sottolinea il Primo Cittadino – ogni residuale vizio municipalista che ha purtroppo ipotecato fino ad oggi un diverso potere contrattuale di quest’area strategica della provincia di Cosenza e della Calabria in tutte e con tutte le sedi sovracomunali.

È con questo spirito – aggiunge – condiviso con la mia squadra anche nel corso della campagna elettorale che tra le prime iniziative di cui mi sono fatto carico entrando in comune ho scritto una lettera al collega di Cariati, anch’egli neo eletto Sindaco Cataldo Minò, sia per fargli gli auguri di buon lavoro da parte di tutta la nostra comunità; sia per porre all’attenzione sua e della sua futura Amministrazione Comunale l’attivazione celere di ogni azione finalizzata a portare a termine le procedure, purtroppo ferme da troppo, per quel Psa, strumento fondamentale e condizione di tante altre progettualità, di cui il Comune di Cariati è capofila.

Allo stesso tempo – conclude Grispino – sentirò nelle prossime ore il collega di Longobucco, Giovanni Pirillo, al quale manifesterò tutta la disponibilità mia e della costituenda giunta municipale ad interpretare come Comune sin da subito un ruolo da co-protagonista affinché nessuna iniziativa forte ed utile, già attivata o da attivare, venga ritardata nella direzione, su cui siamo e saremo tutti schiarati in prima fila, di garantire alla Sila Greca il fondamentale diritto alla mobilità e con esso alla salute, alla sicurezza, all’istruzione ed alla libertà economica dei suoi cittadini, oggi catapultati invece in una condizione di gravissimo ed inaccettabile isolamento.


di Redazione | 19/05/2023

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it