We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cropalati (Cosenza) - Coriandoli, carri allegorici, maschere


di  ANTONIO IAPICHINO - Nell’ambito della ventisettesima edizione del Gran Carnevale Cropalatese, programmato per il 19, 20 e 21 febbraio prossimi, è indetto il concorso “La maschera più bella”. Sarà  possibile iscriversi fino a Domenica 19 Febbraio. Verrà premiato il gruppo (composto da un minimo di 4 persone) che nei due giorni di sfilata si distinguerà per la maschera più bella e creativa del Carnevale cropalatese 2023. Al primo classificato verrà riconosciuto un premio del valore di 100 euro.
A Cropalati, dopo 2 anni di stop dovuto al Covid, ritorna l’appuntamento all’insegna della tradizione e del divertimento per bambini ed adulti. Il “Gran Carnevale Cropalatese” è arrivato alla XXVII edizione. Si tratta di una rassegna pianificata dal Comune di Cropalati e dai Carnival boys Cropalati in collaborazione con l’Associazione Opus Cropalati, l’Istituto comprensivo cittadino, l’Associazione Succolandia e l’Associazione “Zampa Amica”.  Un appuntamento che da decenni anima i vicoli del borgo con carri, maschere e tanti scherzi. Per l’occasione il piccolo centro situato nella valle del Trionto si anima e registra anche una partecipazione attiva da parte degli adulti, non solo dei ragazzi. C’è una consolidata tradizione nella comunità cropalatese: da sempre ci si dedica alla realizzazione artigianale dei carri per le sfilate. I giovani del posto si occupano delle decorazioni e dell’allestimento in un lavoro che si tramanda da generazione in generazione. Quest’anno si darà il via domenica 19 febbraio con l’apertura della XXVII edizione. Alle 15, 30 partirà con la sfilata dei carri allegorici, con la partecipazione di gruppi in maschera, clown e modellatori di palloncini. A seguire appuntamento in Piazza A. De Gasperi per i balli e la quadriglia delle scuole di Cropalati. Alle 21 spettacolo di trampolieri, giocolieri, spettacolo di fuoco, fumo e bolle di sapone. Durante la serata zucchero filato per tutti i bambini. La prima giornata si concluderà con i balli di gruppo e il ballo in maschera. Lunedì 20 febbraio appuntamento alle 17:30 con il Mago Keivan, zucchero filato e pop corn a cura dell’Associazione “Zampa Amica”. Alle 18 Aperitivo in maschera, trucco per bambini, accessori a tema e musica a cura della Vineria Civico 17. Martedì 21 febbraio si terrà la sfilata dei carri allegorici dalle 15,30, con la partecipazione di gruppi in maschera, clown e modellatori di palloncini. A seguire in Piazza De Gasperi balli e quadriglia delle scuole locali. Alle 21 lo spettacolo etno-popolare delle Nivule. A seguire il ballo in maschera con il Dj Set di ItsJosephJay con la premiazione del gruppo mascherato che si aggiudicherà il Concorso della “Maschera più bella”. La kermesse si concluderà alle 23 con il processo al “Nanno”, il Signore del Carnevale, un momento tradizionale, con il rito funebre per le vie del borgo.


di Redazione | 18/02/2023

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it