We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Trebisacce (Cosenza) - ELETTE ALTO JONIO, PROSEGUE IMPEGNO COORDINAMENTO


Autonomia differenziata, toponomastica femminile e servizi sociali. Sono stati, questi, i principali punti sui quali si è confrontato il coordinamento delle elette dell’Alto Jonio riunitosi nei giorni scorsi a Trebisacce, per il quarto degli incontri itineranti mensili nel territorio. A marzo, a raccogliere il testimone, sarà Villapiana.

A darne notizia è la consigliera delegata alle politiche sociali e pari opportunità del Comune di Trebisacce Antonia Roseti, che coordinando l’incontro ha espresso apprezzamento per questo laboratorio che continua a calamitare attenzione, partecipazione ed interesse, confermandosi progressivamente come progetto aperto al mondo della scuola, dell’associazionismo e dell’intero tessuto sociale.

A confermare l’adesione convinta dell’Amministrazione Comunale alle azioni e agli obiettivi sottesi all’importante iniziativa è stato il Sindaco Alex Aurelio, intervenuto alla manifestazione.

Politiche pubbliche, attività di formazione/informazione, scuola, politiche attive contro la violenza sulle donne, osservatorio sulla normativa nazionale, regionale e sul linguaggio di genere.

Sono, questi, alcuni dei temi che saranno trattati dalle commissioni e sulle quali si sono confrontate sindache, consigliere comunali, assessore dei comuni dell’alto jonio insieme ai rappresentanti del mondo della scuola e dell’associazionismo.

Da parte di tutti è stata ribadita la necessità di non sprecare nessuna delle opportunità previste dal PNRR (Piano Nazionale di Ripartenza e Resilienza) nei settori delle politiche sociali e di genere. 

Insieme alla consigliera Roseti sono intervenute Maria Rita Acciardi, consigliera di Amendolara, dalla quale è partita la posposta di un documento condiviso contro l’autonomia differenziata; Rosanna Mazzia, sindaca di Roseto Capo Spulico, che si è concentrata sul tema della cittadinanza attiva, di valori sociali, delle fragilità del nostro territorio; Simona Colotta, Prima Cittadina di Oriolo, che ha introdotto il tema dell'aspetto valoriale della politica; Maria Pistocchi, assessora di Cerchiara che ha espresso apprezzamento per lo spirito di condivisione tra rappresentanti delle maggioranze e delle minoranze consiliari; Ilaria Costa, assessora del comune di Villapiana, che ha ribadito la necessità di dare voce alle donne del territorio; Tiziana Battafarano, consigliera di Roseto Capo Spulico, che si è concentrata sui Patti di Comunità, sul fenomeno dello spopolamento dei centri storici e sull'emergenza sanità.

 


di Redazione | 09/02/2023

Pubblicità

Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2024 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it