We're sorry but our site requires JavaScript.

 


San Fili (Cosenza) - Finanziato progetto per Riqualificazione Parco Comunale “Carlo Alberto Dalla Chiesa”


Con apposito il Dipartimento Territorio e Tutela dell’ambiente della Regione Calabria ha  approvato l’elenco dei progetti presentati a valere sull’Avviso pubblico per la concessione di un contributo per il finanziamento di interventi di riqualificazione e recupero ambientale di aree degradate – anno 2022, a cui il Comune di San Fili ha partecipato con il progetto “Riqualificazione e Recupero Ambientale del Parco Comunale Carlo Alberto Dalla Chiesa e Località Sciacqua Frazione di Bucita”, ottenendo un finanziamento pari a 50mila euro. È quanto fa sapere, attraverso una nota diramata alla stampa, l’Amministrazione comunale di San Fili, guidata dalla sindaca Linda Cribari.

“Il progetto, in particolare – si spiega nella nota - prevede il taglio della vegetazione e la rimozione dei rifiuti da due località particolarmente colpite dal fenomeno di abbandono degli stessi, la riqualificazione delle aree e il monitoraggio dei luoghi”.

“Evidente è la volontà di questa Amministrazione – si legge – a insistere sulla riqualificazione e rigenerazione urbana, cogliendo ogni opportunità per ripristinare l’inestimabile patrimonio storico-culturale, edilizio e ambientale presente sul territorio comunale, dando allo stesso nuova linfa e nuova vita”.

Con riferimento ai luoghi “che saranno oggetto di intervento, la Località ‘Sciaqua’, dopo essere stata parzialmente ripulita grazie al lavoro di cittadini volontari che hanno partecipato ad una Giornata Ecologica organizzata dall’Ente, sarà definitivamente bonificata, sì da restituire decoro estetico e ambientale, e sorvegliata, al fine di reprimere il deprecabile atto dell’abbandono dei rifiuti. Il Parco Comunale Carlo Alberto Dalla Chiesa è la più grande opera presente sul nostro territorio: la sua riqualificazione, messa in sicurezza e rigenerazione necessitano di ingenti risorse economiche di cui non si ha disponibilità in bilancio. Per tali ragioni, dopo il ripristino della Fontana di Pulizia, l’Ente si è attivato per reperire i necessari fondi, attingendo alle risorse messe a disposizione a livello regionale, nazionale e comunitario. Non solo, dunque, i 50 mila euro per la riqualificazione dello stato dei luoghi, ma altri progetti del valore di circa 3 milioni di euro sono stati presentati per restituire alla cittadinanza un ‘polmone verde’ in cui svolgere attività culturali, ricreative e ristoratrici. Nello specifico, il Comune di San Fili ha presentato un progetto di riqualificazione urbana e ambientale del Parco per l’importo di € 1.705.726,05, per il quale si è in attesa di graduatoria e un progetto di rigenerazione urbana, in Convenzione con i Comuni di Castiglione Cosentino, San Lucido, San Lucido e Rose, per un importo complessivo di 5 milioni di euro, di cui €1.200.000,00 spettanti al Comune di San Fili; in questo caso il progetto è ammissibile al finanziamento e in attesa di scorrimento della graduatoria".

Il riconoscimento di tali finanziamenti "è un importante risultato conseguito da questa Amministrazione - conclude la nota diramata dal Palazzo di Città - grazie all’impegno e al lavoro sinergico tra i Consiglieri, in particolare il Vicesindaco, Arch. Antonio Romeo, con Delega ai Lavori Pubblici, e l’Ufficio Tecnico, diretto dall’Ing. Annalisa Minervino”.


di Redazione | 21/01/2023

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it