We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Ampia partecipazione al ‘Pomeriggio augurale’ del Circolo cultuale


Ampia partecipazione di pubblico per il ‘Pomeriggio augurale’ pianificato dallo storico Circolo culturale “Zanotti Bianco” di Mirto Crosia. Un momento gioioso, nella sala conferenze del sodalizio ionico, per brindare al 2023 con musica, stornelli, canzoni di vario genere a cura dell’artista Carlo Lucisano. La sua voce e la sua chitarra hanno letteralmente deliziato i presenti.  A intervallare i brani musicali una serie di poesie a cura di vari poeti locali. Si sono esibiti Margherita Biondi, Marinella Scigliano e Maria Curatolo. Inoltre un’opera di Marisa Lucisano è stata magistralmente letta da Giacomo Lauricella. Lo stesso, a seguire, ha proposto, con entusiasmo della platea, anche due lavori di Trilussa. Separati da altri brani musicali sono intervenuti i poeti locali  Pietro Pometti, Aldo Fusaro, Luigi Flotta e Mario Cimminiello. Tante poesie e pezzi musicali in lingua nazionale e in vernacolo calabrese e napoletano, aneddoti e  racconti vari per augurare buon anno. L’occasione, coordinata dal presidente del Circolo, Antonio Iapichino, è servita, inoltre, per chiudere, nella ‘sala mostre’, con la partecipazione attiva di katia Greco, l’esposizione di ceramica, a cura di Ceramiche Parrilla, visitata nei giorni scorsi da un folto pubblico.  Intanto, con l’avvio del nuovo anno solare il Circolo culturale sta già lavorando per pianificare le nuove iniziative sociali e culturali, ma anche ricreative. 


di Redazione | 12/01/2023

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it