We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Bocchigliero (Cosenza) - Ampia partecipazione alla prima del presepe vivente


di ANTONIO IAPICHINO – Tanta gente ha partecipato con gioia e interesse alla prima rappresentazione del presepe vivente pianificato dalla parrocchia ‘Santa Maria Assunta’ di Bocchigliero, guidata dal parroco padre Onofrio Farinola. Un interessante lavoro che vede il patrocinio del Comune pre-Silano. Il primo appuntamento ha avuto luogo nel giorno di Santo Stefano. Dalle prime ore del pomeriggio i figuranti, con gli abiti tradizionali popolari, hanno sfilato per il paese fino alle postazioni nella via del presepe. Attività che è proseguita fino alla sera. Le repliche sono previste per il prossimo 5 gennaio, dalle ore 16 fino a sera e il 6 gennaio per, a partire dalle ore 10. Inoltre, c’è da sottolineare che il  6 Gennaio Solennità dell’Epifania del Signore, alle ore 10, i Magi arriveranno in piazza del Popolo con i cavalli, entreranno in chiesa per l'offerta dei doni, quindi a seguire verrà celebrata la Santa la Messa. Subito dopo una processione si snoderà per la vie del presepe,  con la statua del Bambinello. Durante la giornata sarà possibile degustare cibi e dolci tradizionali di Bocchigliero all'insegna dello spirito della comunione, della socializzazione e dell’aggregazione sociale. “Si è voluto privilegiare la tradizione popolare locale per cui – ha riferito – padre Farinola - a parte quelli della natività, gli altri figuranti indossano abiti locali che richiamano la tradizione e la storia del paese. Così anche i mestieri sono quelli tipici locali”.


di Redazione | 30/12/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it