We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - SOLIDARIETÀ, IIS MAJORANA PROTAGONISTA EVENTO DIOCESI


L’identità come elemento di condivisione, momento ed opportunità di aggregazione e prossimità. È stata, questa, la visione che ha ispirato il menù per la cena sociale con i fratelli e le sorelle della Vicaria di Rossano promossa dall’Arcidiocesi Rossano – Cariati e realizzato dagli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore Maiorana di Corigliano-Rossano, guidato dal dirigente scolastico Saverio Madera. A Tavola Insieme. È stato il tema dell’iniziativa rivolta alle famiglie che vivono in condizione di disagio e che ha coinvolto i docenti e gli aspiranti chef ed operatori di sala dell’Istituto Alberghiero di Rossano, chiamato ad impreziosire gli eventi sociali e di promozione del territorio.  

Fortemente voluta dall’Arcivescovo Maurizio Aloise ed ospitata nel Palazzetto dello Sport dei Padri Giuseppini, allo scalo di Rossano, all’evento ha preso parte, insieme all’Arcivescovo e al dirigente Madera, anche il presidente della Caritas di Rossano, Don Claudio Cipolla. Dagli sfizi di Calabria, frittelle di pasta cresciuta con bietole e scorzette di arancia, al risotto alla San Petronio; dall’arrosto glassato alle patate al rosmarino, fino al dolce, una torta Fratellanza con crema chantilly. È stato preparato con gli ingredienti offerti dalla Caritas, il menu proposto agli speciali commensali dagli allievi dell’Istituto professionale per i servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, servizi di sala e di vendita e accoglienza turistica.


di Redazione | 15/12/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2023 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it