We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cosenza (Cosenza) - La Giunta istituisce le Unità tecniche mobili comunali


La Giunta municipale, presieduta dal Sindaco Franz Caruso, ha deciso l'istituzione delle Unità tecniche mobili comunali, dando attuazione alla direttiva regionale del 2017 sul sistema di allertamento regionale per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico in Calabria. “Con il provvedimento di Giunta – ha sottolineato il Sindaco Franz Caruso – l'Amministrazione comunale, adeguandosi alla direttiva regionale, ha dato corso ai previsti strumenti per una osservazione attenta del territorio, demandata alle Unità Tecniche mobili comunali che spetta proprio ai Sindaci attivare, allo scopo di tenere sotto diretto controllo, in caso di allertamento, l'evolversi di eventi meteorologici, idrogeologici ed idraulici che, anche in considerazione della sua conformazione orografica, rendono a volte difficili le situazioni che si determinano sul nostro territorio. E' questo un ulteriore tassello – ha affermato ancora Franz Caruso – degli sforzi che l'Amministrazione comunale, grazie all'impegno dell'Assessore alla protezione civile Veronica Buffone e della dirigente di settore, Antonella Rino, sta compiendo nella direzione di una adeguata ed efficiente pianificazione in grado di fronteggiare ipotetiche situazioni di emergenza, rispetto alle quali dobbiamo sempre essere vigili e pronti per garantire la sicurezza e l'incolumità dei cittadini”.

“Grazie alla delibera di giunta che abbiamo approvato – ha sottolineato dal canto suo l'Assessore alla protezione civile di Palazzo dei Bruzi, Veronica Buffone – si creano, con l'istituzione delle due unità tecniche mobili comunali, le premesse per mettere in atto la prima e fondamentale attività di protezione civile che è la prevenzione, al fine di limitare od escludere i danni a cose, persone e animali, derivanti dalle calamità naturali. È questo – ha proseguito Buffone - un atto propedeutico anche alla prossima approvazione del nuovo Piano di Protezione Civile di cui si doterà la nostra Amministrazione”.

Nel provvedimento di Giunta si è stabilita la composizione delle due squadre di UTMC, costituite da un dipendente in servizio presso il Comando della Polizia Municipale con disponibilità h24 ed un dipendente tecnico (Dirigenti in servizio reclutati nell’Ente come tecnici, funzionari tecnici in servizio con incarico di Posizione Organizzativa, o altri tecnici in servizio nel Comune) che dovranno dare disponibilità a ricoprire, con apposite turnazioni, l’intero arco delle giornate festive e di quelle non lavorative, nonché delle giornate anche lavorative, in quest’ultimo caso per assenza del Dirigente Protezione Civile o del funzionario (posizione organizzativa) dello stesso settore. E' fatta, inoltre, salva la possibilità di incrementare le figure che compongono le UTMC con altro personale o con volontari delle Associazioni di Volontariato, secondo le indicazioni del Sindaco, anche attraverso il dirigente comunale di settore. Le Unità Mobili presidieranno e controlleranno il territorio utilizzando autovetture in dotazione al Comando della Polizia municipale.


di Redazione | 23/11/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it