We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Corigliano Rossano (Cosenza) - Oltre 400 bambini e ragazzi alla Festa del Ciao dell’Azione cattolica


Gioia, spensieratezza e sorrisi: è con questo stato d’animo che più di 400 tra bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 14 anni, accompagnati dai loro educatori, hanno partecipato alla Festa diocesana del “Ciao”, che si è svolta presso la parrocchia Maria Madre della Chiesa in Rossano. Finalmente, dopo 2 anni di stop forzato, siamo ripartiti con gli appuntamenti a carattere diocesano. Grande entusiasmo da parte di tutti, ragazzi, educatori, famiglie.

La festa del “Ciao” dell’Azione Cattolica rappresenta l’appuntamento annuale che sancisce l’avvio del cammino associativo. Lo slogan di quest’anno “Ragazzi che Squadra” mette al centro il tema dello sport, partendo dall’insegnamento di un proverbio africano che dice “Da soli si va veloci, ma insieme si va lontano”.

Lo sport come scuola di collaborazione, in cui si impara a fare squadra, dove si cresce insieme per perseguire un obiettivo comune.

I valori alla base della vita del vero sportivo si intrecciano con i valori del Cristiano: l’onestà, il rispetto, l’impegno, la fratellanza, il sacrificio.

E’ stata un'occasione unica per fare squadra con vecchi e nuovi amici, per scendere tutti in campo, per sperimentare la bellezza di essere “chiamati insieme” ad essere chiesa, per affidare al Signore il nostro anno associativo.

Radunati tutti nel piazzale della parrocchia Maria Madre della Chiesa, per l’accoglienza a ritmo di musica tra le note dell’inno dell’ACR, ogni parrocchia ha esibito il proprio gagliardetto. Un lunghissimo treno umano ha condotto tutti in chiesa, per vivere un momento intenso di preghiera con la testimonianza del nuovo assistente di Azione Cattolica don Luigi Lavia. La restante parte del pomeriggio è stata dedicata ai giochi.

A rendere ancora più bella la nostra festa è stata la presenza di S. E. l’Arcivescovo Mons. Maurizio Aloise, che è stato accolto con grande gioia ed affetto.

Nella preghiera finale guidata dall’Arcivescovo abbiamo affidato al Signore le gioie e le belle esperienze vissute della giornata.


di Redazione | 20/11/2022

Pubblicità

I.N.R.I.

Mandatoriccio: I.N.R.I.

Cosenza, 20/11/2022
di Parr. S. Giuseppe Mandatoriccio Mare

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it