We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Donna, vita, libertà!”, il 23 novembre evento delegazione municipale


“Donna, vita, libertà!”, è questo il tema dell’iniziativa programmata per  mercoledì 23 novembre, alle ore 10,  presso la delegazione municipale di Mirto, a cura del progetto Sai del Comune di Crosia, gestito da Cidis Onlus. Sarà una giornata dedicata al contrasto alla violenza sulle donne e a tutte le forme di violenza che si inserisce nella mission di Cidis, da sempre impegnato nella tutela dei diritti e la dignità delle persone, con particolare attenzione a cittadini con background migratorio. Davanti la delegazione municipale verrà installata dal Comune di Crosia una panchina rossa, curata dalle beneficiarie del progetto Sai, con rispettiva targa di sensibilizzazione. Interverranno Antonio Russo, sindaco di Crosia e Paola Nigro, Assessore comunale alle Politiche sociali. Presenti anche Caterina Urso insieme ai docenti del Liceo e Ite di Mirto Crosia, don Pino Straface, Vicario Generale dell’Arcidiocesi di Rossano – Cariati, Debora La Rocca, referente territoriale Cidis; Luigia Rosito del Centro antiviolenza “Fabiana” di Corigliano-Rossano, il maresciallo capo Alessandro Greco, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Mirto Crosia e il Colonnello Raffaele Giovinazzo, Comandante del Reparto territoriale Carabinieri Corigliano-Rossano. Ai microfoni anche le testimonianze dei beneficiari del progetto Sai e degli studenti dell’Istituto superiore. Il dibattito sarà moderato dalla psicologa Giada D’Alessandro.

 


di Redazione | 19/11/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it