We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paludi (Cosenza) - Ai piedi del Monumento per celebrare la pace e il ripudio della guerra


“Dobbiamo impegnarci tutti a coltivare e a promuovere la cultura della tolleranza e della pace come valore universale inteso come rispetto della vita, della libertà, della giustizia, della solidarietà e dei diritti umani di tutti. Solo così onoreremo compiutamente la memoria di tutti i nostri caduti in guerra che, con il sacrificio della vita, hanno contribuito a fare dell’Italia un Paese grande, unito e libero”. Queste le parole proferite dal sindaco di Paludi, Stefano Graziano, in occasione della Giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate, celebrata ai piedi del monumento ai Caduti. Il Primo cittadino, durante la cerimonia pianificata dall’esecutivo comunale ha ringraziato i presenti e i rappresentanti delle forze dell’ordine. L’iniziativa si è conclusa con la preghiera e la benedizione impartita dal parroco, don Giuseppe Cersosimo. L’evento ha registrato la partecipazione attiva delle scuole cittadine. Antonio Iapichino


di Redazione | 13/11/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it