We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Caloveto (Cosenza) - Festa entroterra, successo oltre ogni aspettativa


Oltre 200 tra camminatori, biciclette, vespe, moto di ogni tipologia e grandezza, Fiat Cinquecento ed altre macchine d’epoca partecipanti alla sola invasione mattutina, attraverso il percorso panoramico ormai in disuso che da Mandatoriccio passando per Pietrapaola porta a Caloveto. La piazza dei Caduti di Caloveto, rimasta brulicante per tutto il primo pomeriggio con visitatori da tutta la provincia e stand di produttori d’eccellenza che hanno aderito dall’intero territorio insieme agli studenti e ai docenti dell’alberghiero dell’Istituto d’istruzione superiore Majorana di Corigliano-Rossano. Tantissimi passeggiatori, vivaci protagonisti da pomeriggio fino al tramonto, nella e della seconda invasione per i vicoli, le chiese, i palazzi, gli affacci panoramici, il museo parrocchiale e le grotte del caratteristico centro storico pre-silano. La degustazione di pane ed extravergine e, infine, un partecipatissimo cineforum nella gremita sala del Polifunzionale. Dunque, un successo quello fatto registrare dalla Festa regionale dell’entroterra promossa dal Comune di Caloveto con l’Associazione europea Otto Torri sullo Jonio e il progetto Nostos Marcatori Identitari per i Turismi, con il patrocinio e sostegno della Regione Calabria e di numerosissimi partner da tutta la provincia.  Coordinati dal direttore dell’Associazione Otto Torri sullo Jonio, Lenin Montesanto, dopo i saluti del sindaco Umberto Mazza hanno portato il loro contributo tanti ospiti: da Cesare Anselmi dell’azienda agricola Biortilia di Corigliano-Rossano ad Antonello Fonsi presidente di zona Coldiretti Rossano; dall’ingegnere Nilo Domanico, supporto alla progettazione del Grande Progetto Sibari a Paola Granata, presidente di Confagricoltura Cosenza;dai Sindaci di Pietrapaola e di Calopezzati rispettivamente Manuela Labonia ed Eduardo Giudicenadrea al parroco don Massimo Alato, dal dirigente dell’Iis Majorana Saverio Madera ad Antonello Rispoli dell’Ente Nazionale Microcredito. A emozionare la Piazza dei Caduti, prima dell’apertura degli show cooking identitari dell’alberghiero è stata l’attrice Annalisa Insardà.


di Redazione | 07/11/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it