We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Avviata scuola parrocchiale Fratelli tutti


La parrocchia “San Giovanni Battista” di  Mirto Crosia, guidata dal parroco don Giuseppe Ruffo ha avviato, per il terzo anno consecutivo, la scuola parrocchiale. Si tratta di un percorso formativo ed educativo che quest’anno approfondirà la lettera Enciclica di Papa Francesco “Fratelli Tutti”. A dare il via all’iniziativa, che vede un numero sempre maggiore di iscritti, è stato lo stesso don Ruffo che, in occasione del primo incontro, ha ribadito l’urgenza, oggi più che mai, di vivere la fraternità. Per il sacerdote ionico la stessa enciclica del Santo Padre rappresenta un incoraggiamento a perseguire questo sogno. Nel corso dell’incontro è intervenuto don Massimo Alato, direttore diocesano della Pastorale sociale del lavoro, giustizia e pace, il quale si è complimentato del percorso organizzato e ha ribadito che Papa Francesco insiste molto su tematiche come queste che interessano la nostra quotidianità. Il prossimo appuntamento con la scuola parrocchiale “Fratelli tutti” è previsto per sabato 12 novembre. La prima relatrice è stata suor Antonia Dal Mas, Missionaria dell’Immacolata Pime, la quale ha offerto ai numerosi presenti un’ampia e interessante introduzione al documento che verrà approfondito nel corso dei vari appuntamenti programmati. Suor Antonia ha esortato, alla luce della lettera enciclica, ad annunciare un Vangelo di fraternità non solo con le parole ma anche con la vita. La stessa religiosa ha evidenziato la distinzione tra fratellanza (unisce gli amici ma separa i non amici) e fraternità (un’apertura alla prossimità; un riconoscersi figli a un unico Padre). A suo giudizio urge anche una ricomposizione delle fratture a livello personale e sociale. Due i pericoli da evitare: il mercato, fare quello che si vuole e il costruire muri. La Chiesa del terzo millennio – ha concluso - sogna un nuovo paradigma fatto di ponte che unisce e di locanda che accoglie, proprio come nel caso del Buon Samaritano. Antonio Iapichino


di Redazione | 06/11/2022

Pubblicità

Si organizza il presepe vivente

Bocchigliero: Si organizza il presepe vivente

Cosenza, 06/11/2022
di Redazione

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it