We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Emozioni...dalle case!


di LETIZIA GUAGLIARDI - Possono - le case - suscitare delle emozioni, sorprenderci o farci sorridere? Secondo me sì. L’idea mi è venuta passeggiando per Civita, il borgo nel cuore del Parco Nazionale del Pollino. Civita fa parte dei Borghi più belli d’Italia. Qui ci sono le case Kodra, così chiamate in memoria del pittore albanese Ibrahim Kodra (1918-2006) il quale, visitando questo paese, le ritrasse riconoscendo in esse elementi della sua pittura. E allora ho pensato: ci sono nel mondo altre case che hanno delle espressioni facciali? Che sembrano avere occhi, naso e bocca? Certamente sì! Ecco quelle che mi hanno divertita di più: clicca QUI Sarà che ho frequentato poco più di dieci giorni fa un corso di formazione sulle emozioni ma…io davvero mi sono emozionata non solo andando in giro per i vicoli di Civita ma anche osservando le sue case, i vicoli, i comignoli, le fontane e la natura che la circonda. 

Eccoti qualche esempio: clicca QUI 

E così la mia carrellata di emozioni per oggi finisce qui. Spero che abbia suscitato anche in te qualcosa di positivo. Soprattutto il desiderio di guardare, e di saper cogliere anche i piccoli particolari. Le emozioni ci possono essere trasmesse anche da un luogo, da una finestra, da una casa che ci osserva e ci sorride. Le emozioni, quando sappiamo riconoscerle e condividerle, ci fanno apprezzare di più la vita, fanno bene al nostro cuore e alla nostra salute e ci fanno stare meglio con gli altri. Perché anche gli altri hanno emozioni. Come noi.


di Letizia Guagliardi | 24/10/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it