We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Calopezzati (Cosenza) - Don Nicola Alessio saluterà i fedeli di Calopezzati. Si trasferirà a Rossano


Nella parrocchia “Santa Maria Assunta” di Calopezzati quella odierna (mercoledì 7 settembre) sarà una giornata di commiato. Alle ore 18,30, infatti, nella chiesa dedicata ala Madonna Assunta, verrà celebrata la Santa Messa di saluto da parte del parroco, don Nicola Alessio. Quest’ultimo è stato chiamato a servire un’altra realtà diocesana. Don Alessio, invero, è stato nominato dall’Arcivescovo della Diocesi di Rossano - Cariati, mons. Maurizio Aloise, parroco della parrocchia “Maria Madre della Chiesa” dell’area urbana di Rossano del più vasto Comune di  Corigliano - Rossano. Nella nuova comunità parrocchiale, situata nella zona Petra, don Nicola Alessio effettuerà il suo ingresso, durante la Santa Messa per l’immissione canonica, lunedì prossimo, 12 settembre alle 18,30.  Sono 12 anni che don Alessio, originario di Spezzano Albanese, opera nella comunità calopezzatese. Un lasso di tempo in cui è riuscito a intessere un ottimo rapporto sia con la comunità parrocchiale e sia con quella sociale, comprese le istituzioni locali con cui ha sempre collaborato. È sempre stato vicino agli adulti, agli anziani e in particolare ai giovani. In questi anni, infatti, ha strutturato il gruppo Famiglia, il gruppo Caritas e il gruppo Giovani. Si è dato da fare per l’apertura del Centro pastorale “San Tarcisio”, situato a Calopezzati Scalo. Un lavoro certosino, dunque, da parte del presbitero che ha alle sue spalle tanta formazione, fra cui il baccalaureato in Teologia e filosofia  e il dottorato in Diritto Canonico. Vanta anche numerose esperienze sia come parroco e sia a per quanto attiene vari ruoli e attività svolti a livello diocesano e interdiocesano, fra cui quello di Cancelliere Arcivescovile. Ora, il suo cammino proseguirà in una realtà, quella di Rossano, che egli già ben conosce, ma avrà modo di approfondirne i contatti con i propri fedeli, con i sodalizi e le rappresentanze istituzionali della città bizantina.  Antonio Iapichino


di Redazione | 07/09/2022

Pubblicità

Mandatoriccio: "Beati voi poveri, ma guai a voi ricchi"

Cosenza, 07/09/2022
di Parr. S. Giuseppe Mandatoriccio Mare

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it