We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Personale, aumento orario settimanale per 19 ex Lpu/Lsu


Con l’aumento dell’orario settimanale a 30 ore dei 19 ex Lavoratori Socialmente Utili (LSU) e Lavoratori di pubblica Utilità (LPU) stabilizzati da ormai 4 anni con l’attuale Esecutivo, oggi si raggiunge un altro risultato importante. Ci auguriamo che nei prossimi anni, chiunque sia alla guida del governo cittadino, possa adoperarsi perché l’assunzione di questi dipendenti, ormai tasselli importanti in forze alla macchina comunale, possa essere perfezionato ancora di più, raggiungendo le 36 ore. Perché eravamo e restiamo convinti che la dignità passi da un’adeguata retribuzione per le competenze acquisite e messe al servizio della comunità, che resta il vero datore di lavoro. È quanto ha dichiarato il Sindaco Filomena Greco in occasione della firma del contratto sottoscritto dai dipendenti martedì 30 agosto, nel Palazzo di Città, facendo gli auguri ai lavoratori, che hanno ringraziato gli amministratori per l’attenzione e l’impegno, per questo traguardo che alcuni aspettavano da almeno 24 anni. Si parte dal 1° settembre. L’operazione fa seguito all’approvazione del Piano Triennale del Fabbisogno di Personale 2022-2024 e del Bilancio di previsione e pone come obiettivo quello di superare la cronica carenza di personale determinata anche dai numerosi pensionamenti succedutisi negli ultimi anni e garantire il mantenimento di adeguati livelli quantitativi e qualitativi dei servizi pubblici erogati dalla macchina comunale.

 


di Redazione | 31/08/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it