We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Crosia (Cosenza) - Scout di Milano fanno tappa a Mirto


Interessante esperienza per la comunità ionica. Un gruppo di scout di Segrate, appartenente alla città metropolitana di Milano, per un giorno ha fatto tappa anche a Mirto Crosia. Nella cittadina situata nel basso Jonio cosentino gli scout lombardi hanno fatto riferimento alla parrocchia “San Giovanni Battista”,  guidata da don Giuseppe Ruffo.  Un’azione dinamica e interessante, nell’ambito di un percorso più ampio che i ragazzi milanesi hanno effettuato nella vicina Corigliano Rossano, esattamente a Santa Maria delle Grazie, nella comunità delle suore del Pime, dove hanno vissuto un’esperienza di servizio. Chiamati a misurarsi e a vivere esperienze di servizio o di sopravvivenza, quest’anno hanno scelto la Calabria. Si sono regalati la possibilità di incontrare i tanti amici che alla mensa della Caritas di Rossano ritirano ogni giorno un pasto caldo. Altri si sono fatti piccoli con i piccoli dell’Associazione “Aquilone”. Non sono mancati i momenti di animazione per i “nonni e le nonne” di una Rsa, in un vero e proprio scambio di doni, ritmi  e canzoni d’altri tempi. Da bravi scout hanno saputo rimboccarsi le maniche e ripulire una delle tante strade di Rossano. Invece, a Mirto Crosia hanno avuto mondo di conoscere la parrocchia situata nella zona sottoferrovia ed entrare in contatto diretto con la realtà della comunità sociale.  Il tutto, alternato da momenti di incontro con alcuni testimoni dai quali imparare a fare del servizio non solo un’attività occasionale o estiva ma una vera e propria scelta di vita. Come quella delle Monache Agostiniane, impegnate nella preghiera, ma anche nel lavoro quotidiano per dare armonia e significato alla ceramica o per prendersi cura del giardino con il quale riconnettersi all’essenziale. O come quella delle suore Missionarie dell’Immacolata, che a Santa Maria delle Grazie di Rossano, dove sono stati ospiti, hanno avuto modo di ascoltare e di incontrare mondi lontani. O ancora come quella di don Giuseppe Ruffo, un sacerdote che, ispirandosi a Don Pino Puglisi, vuole fare del suo ministero un modo per continuare a credere nel bene, nei giovani e nella cultura. Antonio Iapichino


di Redazione | 27/08/2022

Pubblicità

Mandatoriccio: "Talenti da moltiplicare"

Cosenza, 27/08/2022
di Parr. S. Giuseppe Mandatoriccio Mare

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it