We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Rossano (Cosenza) - Un urlo che adoro: "A tavola ch'è pronto!"


di LETIZIA GUAGLIARDI - Da oggi inauguro una nuova rubrica: “Apparecchio la tavola per abbracciarti“. Sì, perché anche apparecchiare la tavola è un modo per abbracciare i nostri cari e i nostri ospiti. Non sono necessari servizi di piatti di pregiata porcellana, né bicchieri di finissimo cristallo e nemmeno posate d’argento. Come vedi nella foto sopra, io ho apparecchiato la tavola per un aperitivo in terrazza con cose semplici e di poco prezzo ma, scegliendo i colori, i materiali e aggiungendo delle margherite bianche e gialle, ho trasmesso ai miei ospiti che in quella serata mi sono incaricata del loro benessere nella mia casa.

Ho scelto le margherite perché tutti crediamo che siano fiori delicati e invece, secondo me, hanno forza e carattere: sono resistentissime al freddo (oltre i -15°C) e al freddo umido, appena si accorgono che il tempo sta peggiorando reclinano e chiudono il capolino e quando scorgono il sole si rialzano.

I sottopiatti, verdi e gialli, sono di rafia, una fibra naturale leggera ma forte e resistente e i limoni della tovaglia danno una carica di freschezza a tutto il “quadro”. Al tramonto ho acceso dei lampioni e un po’ di candele profumate. D’estate ti consiglio, soprattutto, quelle alla citronella, utili per tenere lontani gli ospiti indesiderati, cioè che non abbiamo invitato alla nostra tavola!

In pratica, una tavola è come una tela bianca: possiamo scegliere il tema, i colori da abbinare, le forme e i profumi. Tutto ciò, se diventa un’abitudine, contribuisce ad allenare la nostra creatività.

A mio parere il cibo, da solo, non basta. Servono anche massima cura nell’apparecchiatura, buoni argomenti di conversazione e piccoli accorgimenti che fanno sentire gli ospiti coccolati. Sbizzarriamoci, quindi, con i centrotavola, i sottopiatti, le candele e tutto quello che contribuisce a creare un’atmosfera allegra e armoniosa.

Il giorno dopo la tavola è sparecchiata, non rimane niente dell’apparecchiatura ma…rimarrà il piacevole ricordo di ciò che si è condiviso!


di Letizia Guagliardi | 24/08/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno studio sociologia Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it