We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Paludi (Cosenza) - Svolta la notte dei ricercatori 2022


“Castiglione di Paludi: e uscimmo tutti a riveder le stelle” è questo il titolo del progetto che si sta svolgendo a Paludi nei mesi estivi, attraverso una serie di iniziative, presso il Parco archeologico, il centro polivalente e il centro storico di Paludi. In questa rassegna si inserisce l’evento del “Piccolo festival delle spartenze. Migrazioni e cultura” che in questi anni ha avviato dibattiti con pensatori e istituzioni e promosso il dialogo con il pubblico circa i temi dell’emigrazione. Tenuto dall’associazione AsSud da un’idea di Giuseppe Sommario, il Festival dei borghi spopolati prende il via dalle colline di Paludi per coinvolgere il territorio circostante e altri luoghi d’Italia, come il Molise, la Basilicata e l’Abruzzo. Intanto, lo scorso 9 agosto, ha avuto luogo la quarta edizione de “La notte dei ricercatori italiani nel mondo. Si tratta di un appuntamento che celebra i ricercatori italiani che si fanno apprezzare nelle università di tutto il mondo. Nel suggestivo angolo di Santa Sofia di Paludi, si è tenuto il convegno dal titolo “Il Dante delle Spartenze, le ‘spartenze’ di Dante”, un omaggio a Dante che chiude l’Inferno  con icelebri versi “equindi uscimmo a rivedere le stelle”, che dopo un lungo cammino nella perdizione umana si avvia alla luce e alla speranzadella redenzione. Il momento iniziale ha previsto un ricordo a Luca Serianni, scomparso il 21 luglio scorso, l’esimio linguista che era stato ospite della Notte dei ricercatori di ottobre scorso, quando venne presentatodal suo discepolo Fabio Rossi, professore dell’Università di Messina. Gli interventi dei ricercatori sullo studio di Dante sono stati quelli di Paola Nasti, della Northwestern University (Usa) e di Mariano Pérez Carrasco, Università di Buenos Aires (Argentina), entrambi in collegamento da remoto, mentre hanno disquisito in presenza Vincenzo Piro, dell’Università Sorbona di Parigi e tesoriere della Société Dantesque de France, e Michelangelo La Luna, University of Rhode Island (Usa),condotti dal direttore artistico del Festival Giuseppe Sommario, della Università Cattolica di Milano.


di Redazione | 14/08/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it