We're sorry but our site requires JavaScript.

 


Cariati (Cosenza) - Al via gli eventi estivi a Palazzo Chiriàci


Dopo l’inaugurazione delle collezioni etno-antropologiche, lo scorso 12 luglio, il Museo Comunale del Mare, dell’Agricoltura e delle Migrazioni situato nel settecentesco Palazzo Chiriàci, nel centro storico di Cariati, apre ai visitatori, al momento per tre giorni a settimana (Martedì, Giovedì e Domenica, dalle 18.00 alle 22.00 e su prenotazione per i gruppi), e promuove gli eventi culturali estivi.

Il primo, di Letteratura, Arte e Moda, è previsto per domenica 17 luglio, con inizio alle ore 21.00, in vari spazi del Mu.M.A.M.

In Sala Congressi ci sarà la presentazione del libro “Legate da un sottile filo rosso” (Ed. Bertoni, 2022) della giornalista e scrittrice Anna Silvia Angelini sul tema della violenza sulle donne, che impegna da molti anni l’autrice, oltre che con numerose pubblicazioni, come attivista, presidente dell’associazione AIDE Nettuno APS e fondatrice nel 2013, ad Anzio e Nettuno, del Centro d’ascolto antiviolenza “Uscita di sicurezza”, che segue personalmente con la lunga esperienza maturata, a vari livelli, nel campo della violenza di genere.

“In un mondo in continua evoluzione che ha raggiunto notevoli traguardi sociali - afferma la Angelini -   sembra che il riconoscimento dei diritti e della parità di genere debba richiedere ancora fatica e tempo; le storie descritte nel mio libro non fanno altro che ricordare quanto il ruolo della donna contemporanea sia ancora agganciato a degli stereotipi storici”.

Al dibattito, che sarà aperto dal saluto della Sindaca di Cariati Filomena Greco, e coordinato da Assunta Scorpiniti (Mu.M.A.M.) interverranno oltre all’autrice, il magistrato Davide Rizzuti, la psicologa Mariangela Graziano, l’avvocato Achiropita Patrizia Spagnuolo.

Nel corso della serata saranno inaugurate due interessanti esposizioni in vari spazi museali, strettamente connesse sul piano dell’espressione artistica. La prima, è di abiti e gioielli creati dalla fashion designer Fina Scigliano, originaria di Cariati, che con le sue originali creazioni ,“ispirate alla bellezza del mondo e alla tradizione mediterranea”, sta riscuotendo grandi successi in Italia e oltre confine; solo per citare l’ultima, al Tiffany’s Red Carpet Fashion Show di Monaco-Montecarlo. Fina crea i suoi abiti, decorati con “particolari realizzati con l’arte del telaio, l’uncinetto e il ricamo, e i gioielli “che riecheggiano forme e colori della sua amata terra”, nel silenzio della notte, racconta, quando sente di esprimere la sua interiorità più profonda.  E’ lei peraltro, che ama unire arte, moda e cultura, la promotrice dell’evento a Palazzo Chiriàci. L’altra mostra è delle opere pittoriche del maestro Costantino Castellotti, calabrese di Rogliano (CS), che vive e opera a Roma come architetto e artista “di materia in libertà, di tracce fisiche, di esperienze duttili”, ed ha all’attivo numerose opere, oltre che esposizioni in importanti sedi culturali italiane ed estere.

La serata terminerà sul terrazzo panoramico, con la presentazione del distillatore Roberto Maiorano, che parlerà della sua ricerca sul territorio e guiderà gli ospiti in una esperienza sensoriale unica, delle sue ultime release liquoristiche, impregnate di “passione per il lavoro e profumo di Calabria”.


di Redazione | 17/07/2022

Pubblicità

vendesi tavolo da disegno Spazio pubblicitario disponibile


Testata Giornalistica - Registrazione Tribunale di Rossano N° 01/08 del 10-04-2008 - Nessun contenuto può essere riprodotto senza l'autorizzazione dell'editore.

Copyright © 2008 - 2022 Ionio Notizie. Tutti i diritti riservati - Via Nazionale, Mirto Crosia (CS) - P.IVA: 02768320786 - Realizzato da CV Solutions

Ogni forma di collaborazione con questo quotidiano on line è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita - E-mail: direttore@ionionotizie.it